Quel ‘marpione’ di Barbieri

Mancano dieci giorni a Natale, il Napoli allenato da Raffaele Sansone ospita il grande Torino. L'attaccante azzurro Carlo Barbieri firma il 2-2 ingannando i campioni d'Italia.

Articolo di Luciano Scateni02/04/2022

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”lnuyx23u8c” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”ktq2ncblk2″ data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”pgt82nht7e” animation_delay=”0″]

“Ragazzi a tavola, presto, si esce tra venti venti minuti”. Dalla via Scarlatti allo Stadio della Liberazione, oggi Collana, a passo svelto in 12 minuti fino alle spalle della curva nord. A due a due gli scalini del palazzo di ‘zio Pezzi’, grande cardiologo, umanissimo: sesto piano, due balconi con vista sul campo dove il Napoli allenato da Raffaele Sansone ospita il grande Torino, indimenticabile dominatore del calcio italiano e solitario capolista.

Il cuore batte e l’ottimismo campanilista deve fare i conti con la fama dei granata, amati dall’Italia intera. La radio, nel corso del seguitissimo programma radiofonico ‘Succede a Napoli’ trasmesso ogni domenica dalla sede Rai del Corso Umberto, annuncia le formazioni. Napoli: Sentimenti II, Pretto, Berra. Pastore, Andreolo (mitici i suoi rilanci di testa, Rosi (rimesse laterali a lunga gittata). In attacco Busani, Di Costanzo Santamaria, Verrina e Barbieri.

Mancano dieci giorni al Natale e chissà che gli azzurri non facciano un gran regalo ai tifosi. Mauro, cugino coetaneo, è il fortunato possessore di un potente binocolo in dotazione militare, del padre. Ce lo passiamo per accorciare le distanze dai balconi al terreno verde. Fa melina il Torino e pressing. Fatichiamo a toccar palla, a sostenere l’assalto al forte granata.

Ma anche i migliori sbagliano: un arrischiato passaggio laterale dei granata a centro campo è preda di Pastore. Il mediano azzurro vede partire Barbieri in contropiede e lo lancia. L’ala azzurra si lascia alle spalle il terzino avversario, ma non può nulla per continuare l’incursione nell’area di rigore del Torino. Un mediano granata ha intuito il pericolo e riesce ad affiancarsi a Barbieri, lo stende con un micidiale sgambetto. Barbieri urla e massaggia la tibia colpita dal calcio. Si teme che debba lasciare il terreno di gioco, ma resta in campo, anche se zoppica vistosamente.

Punizione, è il minimo, per il Napoli. Sul pallone Andreolo, il suo lancio prende d’infilata la corsia di destra dove non ci sono maglie azzurre. Quando il pallone sembra finire a lato, il binocolo inquadra Barbieri, che si fionda all’inseguimento. Il difensore diretto resta esterrefatto a centro campo, sicuro di non temere nulla dall’avversario infortunato, ma l’ala azzurra vola e si capisce che ha bluffato, nessun problema a correre come uno scattista. Converge al centro, palla al piede, è uno scherzo dribblare il portiere e firmare il 2 a 2. Esplode lo stadio, il nostro balcone resiste per miracolo all’esultanza tutt’altro che ‘misurata’. In strada è festa grande. Carlo Barbieri è subito famoso, per aver ingannato nientemeno che i campioni d’Italia.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Calzona Napoli

Il Napoli è quasi ko, ma dall’angolo non parte la spugna della resa 

Liquidato Spalletti, esonerati Garcia e Mazzarri, De Laurentiis si affida ora a Francesco Calzona: a...

Traore Napoli

Un pari stentato, Napoli in grigio: 1 a 1 con il Genoa

Il Napoli non va oltre il pari contro il Genoa, ci pensa Ngonge a salvare...

Meno 7 dalla Champions: 0-1 contro il Milan

Perde ancora il Napoli in trasferta. La sconfitta contro il Milan fa sprofondare i campioni...

Verona ‘knock out’, tre punti preziosi per un Napoli in chiaroscuro

Felici sorprese oggi, tra l'ottima forma di Kvaratskhelia, la prima firma di Ngonge e l'assist...