Accompagnateci in un viaggio così emozionante

Accompagnateci in un viaggio così emozionante

Quando arrivava il martedì anche al centro Paradiso si respirava una certa attesa. Presidente, dirigenti, allenatore e soprattutto i giocatori volevano dargli un’occhiata, perché i protagonisti erano sempre loro. Dall’approfondimento tattico al servizio sulla dimensione domestica e familiare di quel calciatore, dall’inchiesta alla notizia esclusiva. L’uscita di Sport Sud era un momento facilmente riconoscibile, aiutava a scandire la settimana dei napoletani. In un’epoca che ancora non contemplava le finestre sulla vita privata che sono i social network, il giornale puntava molto sulle foto inedite fuori dal campo, portando i tifosi nelle case degli atleti e anticipando clamorosamente i tempi.

Oggi parliamo invece di Sport del Sud, lanciato di mercoledì nella vastità del web. Perché si tratta di qualcosa che rievoca la tradizione, ma di totalmente innovativo. È un giornale online e non di carta, edito, diretto e curato solo da giovani. È un progetto, prima che una testata, che si muove in tutte le direzioni. Non si fermerà solo alla realtà napoletana e non tratterà soltanto il calcio. Si avvarrà della collaborazione e del prestigio di grandi firme ma sarà anche uno spazio per la voce dei tifosi, fulcro e motore dello sport, nonché primi fruitori dell’informazione e soprattutto i primi critici.

Rievocare quel nome è una questione di responsabilità di cui siamo ben consapevoli e che, ormai mesi fa, abbiamo deciso di provare ad onorare, garantendo impegno, serietà e il coraggio di non nascondersi mai dietro l’opinione popolare. La nostra missione non è la ricerca del consenso, ma essere all’altezza di un’eredità giornalistica così prestigiosa. Con la qualità delle idee, della scrittura, delle persone che compongono la redazione. E soprattutto con la speranza che vi piaccia accompagnarci in questo viaggio così emozionante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.