Mazzarri: ora faccio di testa mia

Mazzarri avrà detto a De Laurentiis: "Oh presidente...se mi si deve morire, mi si muore con le mie idee e non hon le idee degli altri"!

MazzarriFOTO MOSCA
Articolo di Redazione SDS19/01/2024

©️ “MAZZARRI” – FOTO MOSCA

Mazzarri avrà detto a De Laurentiis: “Oh presidente…se mi si deve morire, mi si muore con le mie idee e non hon le idee degli altri”!
E quindi Mazzarri e’ tornato a fare quello che storto o morto ha sempre fatto da una quindicina d’anni a questa parte, ossia la difesa a 3 centrali, che in fase di non possesso diventava un 5-4-1. Non siamo abituati a vedere il Napoli così basso e subire il possesso palla avversario, ma onestamente penso che con il possesso palla, la squadra alta e la difesa a 4 abbiano già dato e anche abbastanza. Ovviamente una rondine non fa primavera, perché ci sono squadre che hanno un’altra forza d’urto rispetto alla viola. I ragazzi di Italiano giocano bene ma da quando è andato via Vlahovic, nella sostanza non hanno un vero attaccante, e poi non dimentichiamo che saranno tante le partite contro le piccole, nelle quali che ci piaccia o no bisogna imporsi con il gioco.

Napoli Fiorentina, Mazzarri: 'Difesa a tre? Serviva una sterzata. Zerbin ha  talento'. Video | Sky Sport

Ieri tante note positive. Ho perso il conto di quanti palloni ha toccato con i piedi Gollini.
Rrahmani molto bene nello schema a 3 dietro che lo esaltò già ai tempi di Juric al Verona. Juan Jesus dopo 33 anni, ha capito forse che era meglio fare il trequartista.
Ho visto Cajuste fare la seconda partita buona a Napoli dopo quella in trasferta a Verona ai tempi di Garcia. Simeone ha giocato tutti e 90 minuti senza fermarsi un attimo. Mazzocchi perfetto; esterno prima a destra e poi a sinistra. All’ occorrenza può fare anche il braccetto dei 3 centrali. Lobotka pare tornato ai livelli a cui ci aveva abituati.
Quello di ieri, un messaggio importante, ma per giocare a tre centrali ce ne servono 5 di ruolo e al momento dato l’infortunio di Natan, siamo contati.

Supercoppa, Napoli-Fiorentina 3-0: Simeone e un super Zerbin premiano le  scelte di Mazzarri

E Zerbin? Ne vulimme parlà? Quanto fango e quanta melma addosso a sto ragazzo che magari non sarà un fenomeno, che magari non sarà da Napoli, ma non dobbiamo dimenticare che il regolamento ti impone il tenere in rosa un numero di calciatori formati dal vivaio; il classe ’99 e Gaetano sono tra questi. Se non è già stato girato al Frosinone l’esterno azzurro può tornare utile sia a tutta fascia come quinto, sia nei 3 avanti quando vuoi mantenere il risultato.
Prossimo step una tra Lazio e Inter. Lunedì capiremo realmente se questo sistema di gioco può funzionare davvero o è stata semplicemente una bella serata fine a se stessa.

Napoli-Fiorentina 3-0, gol di Simeone e bis Zerbin: HIGHLIGHTS di  Supercoppa | Sky Sport