fbpx

Napoli Futsal-Pistoia: 7-1, che Fortino!

fortino

23/9/22 Napoli Futsal-Pistoia Futsal 7-1

In scena per la prima di campionato al Palacercola in provincia di Napoli si scontrano il Napoli Futsal di Marin contro Il Pistoia Futsal di Fratini.

Il palazzetto è gremito e l’entusiasmo è altissimo, dopo la roboante campagna acquisti del presidente Perugino, la fiducia è tanta.

Le squadre scendono in campo. Da un lato i padroni di casa con Gancho tra i pali, Salas, Arillo, Perugino, Fortino. Dall’altro, Weber in porta, Berti, Galindo, Bebetinho, Melani.

Si parte con il Napoli in possesso ed immediatamente si assiste ad una partita molto fisica. Gli azzurri si portano avanti già al 2’25”, con un goal da vera squadra. Salas ruba palla e serve sul lungolinea Arillo che guarda al centro, la mette forte e tesa ed a Fortino serve solo il tap-in per mettere il nome sulle marcature.

La sfida è molto equilibrata, e al 5’ Gancho salva su una ripartenza del Pistoia con Keko lanciato verso la porta. Al 7’23” la svolta, De Simone ruba palla vola verso la porta, e Weber lo stende, fallo ed espulsione per il portierone tedesco. 4” dopo Honorio muove palla, vede Fortino che sigla il 2-0.

Da questo momento sarà un dominio del Napoli, che chiude il primo tempo con un rotondo 3-0, terza marcatura di Salas su assist di Arillo. Lo scarto sarebbe potuto essere più ampio se Gancha non avesse sbagliato un rigore al 17’56”.

Nel secondo tempo il Pistoia parte subito forte per rimontare lo svantaggio. Due volte fondamentale Gancho, ma alla prima palla buona Honorio vede Fortino al Centro che fa 4-0. Ricomincia a giocare il Napoli che è evidente non avere rivali, e due volte De Simone arriva tu a per tu con la porta senza riuscire a metterla dentro. Dopo poco sarà ancora Fortino a buttarla dentro per il momentaneo 5-0.

Dall 8’ in poi il Pistoia le prova tutte attuando la tattica del portiere di movimento, arrivando spesso al tiro, impegnando Gancho seriamente all’8’26”. A dieci minuti dalla fine però Keko accorcia le distanze.  La partita cala i ritmi, e sembra ormai dirigersi verso la fine, quando Arillo recupera palla improvvisamente e tira in porta al 14’ siglando il 6-1.

Partita ormai instradata con la squadra di Marin in fiducia, difendono, aspettano e, al momento giusto, colpiscono. Infatti, al 17’ arriva anche il goal del 7-1, direttamente da Gancho, che vede il portiere fuori dai pali e lancia, e che goal, ma soprattutto che esultanza!

La partita finisce così: 7-1, con un goal del portiere e il Napoli che domina e non tradisce le aspettative, infuocando gli animi dei propri sostenitori.

Leave a Reply

Your email address will not be published.