CFDM: Serie A che figura di M la 23esima

Tutto ciò che durante la 23esima giornata vi ha fatto esclamare "Che figura di m....!" #CFDM, lo troverete in questa rubrica.

lega serie a
Articolo di Peppe Brillante24/01/2022

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

© “SERIE A” – FOTO MOSCA

CFDM…Come molti di voi sapranno, CFDM é l’acronimo di una esclamazione che ha reso famoso Emilio Fede, ma non solo. Chi di noi non ha mai esclamato “Che Figura Di M…” nella sua vita. All’inizio dell’anno, noi di Sport del Sud, avevamo inaugurato una rubrica settimanale CFDM, riprendendo tutto quello che succedeva nel weekend calcistico. Poi con la risalita dei casi Covid l’abbiamo messa in stand by per riproporla questa settimana con la giornata 23.

CFDM per il Bologna di Siniša Mihajlović che dopo aver battuto la Roma alla giornata 15, ha poi perso 6 delle ultime 7 partite (ha vinto solo a Sassuolo). Nel 2022 3 sconfitte su 3, incluse i due “scontri diretti” con Cagliari e Verona, in cui è andato in vantaggio con Orsolini per poi farsi rimontare e perdere nel finale.

CFDM per il Genoa di Balllardini, anzi di Shevchenko, no di Konko, anzi no, di Blessin. Quattro allenatori per una retrocessione che diventa sempre più probabile. Perchè se vinci 1 partita su 23, il tuo destino è segnato.

CFDM per il Var di Inter-Venezia. Aspetta chi c’era, ah sì, lui, Mazzoleni. La gomitata di Dzeko su Modolo era abbastanza evidente. Saranno anche tanti i centimetri di differenza tra i due, ma l’occhio gonfio del difensore veneto non era un filtro di Instagram.

CFDM per Maurizio Sarri. Il suo calcio spettacolo si è fermato al 2017/2018. Poi ha vinto con Chelsea e Juve, ma da favoritissimo, senza mai entusiasmare. Ed alla Lazio è ottavo in classifica. Il suo predecessore, Simone Inzaghi, sta dominando il campionato. Al Chelsea dopo di lui hanno vinto una Champions. Ed il Napoli, con Gattuso nel girone di ritorno e con Spalletti quest’anno, è tornato a giocare bene. Se non vinci contro l’Atalanta delle riserve senza sostituzioni, un dubbio che il Napoli abbia fatto grande lui e non viceversa, ti viene.

CFDM per un altro ex allenatore azzurro, Walter Mazzarri. Anche lui dopo Napoli, tra esoneri con Inter, Torino e negative esperienze in Premier, ha avuto una regressione in carriera. Una cosa però non ha perso, il vizio di lamentarsi. Contro la Fiorentina, in vantaggio e con un uomo in meno, è riuscito a farsi recuperare, incolpando poi nel post partita la sfortuna, il meteo, Omicron, Paolo Fox e pure le elezioni al Quirinale.

CFDM vedere una partita del livello di Napoli-Salernitana. Sembrava un allenamento Napoli-Rappresentativa Dimaro. Giocatori granata che a fine primo tempo vomitavano negli spogliatoi, il Napoli che sul 4-1 al minuto 60 si è fermato per non inferire. 88% di possesso palla. E poi ci lamentiamo che all’estero nessuno vuole cacciare soldi per i diritti tv della Serie A.

CFDM sentire di Balotelli in nazionale quando hai Immobile e Raspadori in rampa di lancio. Super Mario dopo la semifinale degli europei 2012 e la famosa doppietta alla Germania, ha avuto un crollo. Ha giocato poco e male con Milan e Liverpool, Nizza, Marsiglia, Brescia, Monza e Adana Demirspor, senza mai lasciare il segno. Eppure qualcuno vuole che Balotelli oggi ci porti ai mondiali.

CFDM per i fantallenatori scoprire che Vlahovic non è stato convocato. Non so quanti di voi fanno il Fantacalcio, noi di Sportdelsud curiamo anche una rubrica settimanale. E giocare in 10, senza il capocannoniere del campionato, è stato traumatico.

CFDM rivedere il maestro Giampaolo su una panchina di A, dopo che negli ultimi anni ha fallito (sportivamente parlando) ovunque. Ed alla Samp ha iniziato alla grande, perdendo il derby contro Thiago Motta. E sono convinto che se andasse in B con la Samp, troverebbe comunque una panchina il prossimo anno.

CFDM ha fatto Andreazzoli contro la sua ex Roma. 4 gol subiti tra il minuto 24 ed il minuto 37.

CFDM, infine, per Milan e Juventus. Va bene il rischio di perdere, va bene che a questo punto del campionato un punto é meglio di zero, ma lo spettacolo offerto in mondovisione nel posticipo serale non fa bene al nostro calcio. 3 conclusioni verso lo specchio in 90 minuti e tutte del Milan. Ma chiamarle “conclusioni” è un eufemismo. E poi non ci lamentiamo se all’estero nessuno vuole cacciare soldi per la nostra serie A.

Ah, già l’ho scritto forse. CFDM

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Napoli Ngonge

Ngonge non gioca perché ci sono Romario e Bebeto

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" della sfida di ieri tra Napoli e Genoa,...

Napoli-Fiorentina, le Pagelle Brillanti: 9 alla Circumzerbiana e 10 agli arabi…

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" del match di ieri tra Napoli e Fiorentina.

Mazzarri

Napoli-Monza, le Pagelle Brillanti: Senza Voto a Mazzarri per non rovinare… la media

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" del match di ieri tra Napoli e Monza.

Le Pagelle Brillanti: 10 a Garcia, 4 a Osimhen

È stato il miglior Napoli della stagione che, con un pò di precisione in più...