Bari, buone indicazioni nella seconda uscita stagionale fra gol e conferme

Buone indicazioni per mister Mignani dal secondo test amichevole della stagione, vinto dal Bari per 5-0 contro il Delfino Curi Pescara.

Articolo di Giovanni Cortese25/07/2023

Seconda uscita stagionale per il Bari che supera un Delfino Pescara che si conferma una discreta squadra dopo il ko contro la Salernitana. Sotto un caldo sole e con una buona cornice di pubblico composta da 400 sostenitori biancorossi che hanno riempito gli spalti del comunale di Roccaraso.

Mister Mignani cambia diversi interpreti rispetto alla prima uscita di mercoledì scorso contro il Roccavivara e schiera un 4-3-3. Con Frattali, Ricci, Vicari, capitan Di Cesare, Dorval in difesa; Maita Maiello e Faggi in mediana; Bellomo sulla trequarti alle spalle di Morachioli e Nasti.

Dopo un avvio bloccato In cui gli avversari si rendono conto pericolosi su calcio di punizione e da corner.
I biancorossi passano in vantaggio con Bellomo con un tiro a incrocio sul secondo palo e raddoppiano con Morachioli abile a raccogliere il lancio di Ricci e a superare l estremo difensore del Delfino Pescara. Il Bari sembra essersi sciolto e assume il pieno controllo della partita.

Nella ripresa girandola di cambi per mister Mignani. I biancorossi trovano il tris con Cheddira abile a sfruttare un assist di Scheidler e a partire in profondità. Poi, i biancorossi trovano prima il poker con il baby Lops, bravo a raccogliere la sponda sempre del centravanti francese e a mettere il pallone sotto la traversa, e infine la rete del 5-0 con Scheidler abile con una acrobazia a chiudere su un azione dal fondo.

Buone indicazioni per mister Mignani, un altro test utile per la truppa biancorossa a mettere minutaggio nelle gambe così da far crescere la condizione fisica. Si intravede qualche trama offensiva e qualche schema provato in questi primi giorni di preparazione.