Il Brillo Parlante: quanto manca alla matematica

Analizzando tre ipotesi, verifichiamo quanti punti mancano al Napoli per vincere matematicamente lo scudetto.

Articolo di Peppe Brillante26/02/2023

©️ “ESULTANZA NAPOLI FINE GARA” – FOTO MOSCA

65 punti conquistati in appena 24 giornate, 5 in meno della Juventus in tutto il campionato 2021/2022 arrivata quarta. L’Inter addirittura nel 2016 finì al quarto posto con 67 punti, 2 in più di questo Napoli, che però deve giocare altre 14 partite. Una media punti di 2,71 che in proiezione significano 103 punti. Una media che, tolto agosto di rodaggio, sale a 2,85 punti a partita! Stavolta evito di annoiarvi con l’elenco di tutti i record di questo Napoli e vado direttamente alla domanda più importante: quanti punti mancano per poter urlare “Siamo noi, Siamo noi, i Campioni dell’Italia siamo noi”

Analizziamo sempre le tre ipotesi.

  1. L’Inter vince le prossime 14 partite (o Milan e Roma le prossime 15) e finisce il campionato a quota 89. Al Napoli servirebbero 25 punti in 14 partite, ovvero vincere in casa con le “altre” (Lazio, Atalanta, Verona, Salernitana, Fiorentina e Sampdoria) e pareggiare in trasferta (Torino, Lecce, Juve, Udinese, Monza, Bologna) oltre ad un pari a scelta tra Inter e Milan, entrambe a Fuorigrotta. Quindi se all’improvviso Lukaku diventa Osimhen e Leao ritorna Kvara, Lobotka e Kim possono anche giocare sui livelli di Bennacer e De Vrij.
  2. L’Inter (o Milan o Roma) alza i ritmi e nelle prossime 14 ottiene 33 punti, ovvero la stessa media punti che stanno avendo Psg e Arsenal, capolista in Premier e Ligue 1. Non proprio semplice. In tal caso arriverebbe a quota 80 punti. Al Napoli servirebbero, in questo caso, altri 16 punti in 14 partite, ovvero la stessa media punti del Lecce di Banda, Blin e Gallo. 16 punti vuol dire vincere le prossime 5 (Lazio, Atalanta, Torino, Milan, Lecce) e pareggiare in casa con il Verona.
  3. La terza ipotesi prevede che l’Inter continui con questa media punti di 1,96 punti a partita, ovvero finire il campionato a quota 74. Al Napoli mancherebbero 10 punti. Cioè vincere con Verona, Sampdoria e Salernitana e pareggiare, come all’andata, con il Lecce. Parliamo di 4 squadre in fondo alla classifica. E perdere le altre 10 gare.

Torniamo seri, il Napoli sarà campione d’Italia 2022/2023. Potete già iniziare a diffondere la voce e colorare con bandiere e sciarpe azzurre i vostri balconi. Resta da capire quale sarà la data, se vicina al famoso 10 maggio 1987 (il 7 maggio, alla quint’ultima ci sarà Napoli-Fiorentina, curioso dejavú) o al 29 aprile 1990, nel giorno del derby con la Salernitana al Maradona, con 18 punti ancora a disposizione poi. Gli stessi 18 punti che separano oggi il Napoli dal resto d’Italia.

Ngonge

Ngonge non gioca perché ci sono Romario e Bebeto

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" della sfida di ieri tra Napoli e Genoa,...

Napoli-Fiorentina, le Pagelle Brillanti: 9 alla Circumzerbiana e 10 agli arabi…

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" del match di ieri tra Napoli e Fiorentina.

Mazzarri

Napoli-Monza, le Pagelle Brillanti: Senza Voto a Mazzarri per non rovinare… la media

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" del match di ieri tra Napoli e Monza.

Le Pagelle Brillanti: 10 a Garcia, 4 a Osimhen

È stato il miglior Napoli della stagione che, con un pò di precisione in più...