fbpx

L’analisi di una squadra non può prescindere dall’aspetto mentale

L’analisi di una squadra non può prescindere dall’aspetto mentale

Sono iniziate a uscire le previsioni su quali saranno le squadre che lotteranno per lo scudetto. Sono valutazioni basate in larga parte sulle caratteristiche dei calciatori e sul gioco preferito dall’allenatore ma poco si parla della mentalità dei giocatori e del ruolo del Club. Trattare questi temi in modo integrato darebbe agli appassionati maggiori informazioni su come potrebbe realmente giocare la loro squadra e le principali avversarie. Si potrebbe prevedere come il gruppo reagirà di fronte a situazioni emotivamente intense, come ad esempio subire un goal decisivo negli ultimi minuti di una partita, sapere quali sono i giocatori che risponderanno meglio a situazioni impreviste e quali saranno le ripercussioni sulla squadra delle decisioni della Società ai problemi che si presenteranno.

La mentalità di una squadra si compone, infatti, di questi diversi fattori che quindi non comprendono solo ciò che accade durante la partita ma anche la qualità organizzativa della Società di calcio. Migliore sarà l’efficienza e l’efficacia della qualità organizzativa, maggiore sarà la probabilità della squadra di giocare con una mentalità vincente. Anche l’immagine pubblica gioca un ruolo rilevante, pensiamo alla Juventus che ha la stessa proprietà da 100 anni, al Milan di Sacchi definito “gli immortali”, ai risultati ottenuti dal Napoli attraverso l’epopea di Maradona. Questi elementi favoriscono la costruzione di una squadra di successo.

Ve ne sono altri a tutti più evidenti, che riguardano gli obiettivi del Club, gli standard di gioco e la qualità tecnico-tattica della squadra nell’affrontare le diverse fasi anche emotive della partita. Questi aspetti determinano l’efficacia collettiva, espressa attraverso prestazioni che sono superiori a quelle che ognuno potrebbe fornire singolarmente. Infine, un ulteriore componente della prestazione riguarda lo stile di leadership dell’allenatore, il suo ruolo di guida tecnico-tattica e di supporto alla motivazione dei calciatori.

Analizzando questi aspetti potremmo così giungere ad analisi più precise e non solo basate sulle qualità dei calciatori e sui risultati recenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.