fbpx

Napoli, Spalletti: “I primi 40 minuti sono stati superlativi. Servirebbero tre Anguissa”

Napoli, Spalletti: “I primi 40 minuti sono stati superlativi. Servirebbero tre Anguissa”

©️ “SPALLETTI” – FOTO MOSCA

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa al termine della vittoria conquistata allo stadio Maradona contro il Torino. Ecco le dichiarazioni del tecnico toscano.

Noi siamo stati superlativi nei primi 40 minuti, poi non siamo riusciti a mantenere il ritmo. Loro hanno qualità e sono riusciti a direzionare la partita, hanno fatto uomo contro uomo a tutto campo in maniera incredibile per certi versi. I tre gol vengono per questo modo di giocare. Se hai un giocatore come Anguissa ti alleni in modo differente, non puoi riprodurre certe cose in allenamento se hai solo giocatori tecnici. Di Anguissa ne servirebbero due o tre, sono gli altri che devono metterci quel tipo di cose che ci mette Anguissa. È stata una gara sempre in equilibrio, Meret ha fatto due interventi importanti e abbiamo vinto una partita meritata“.

Su Kvaratskhelia: “L’ho richiamato perché c’era la possibilità di giocare in avanti. Il Torino teneva i suoi quinti altissimi e lui continuava a rimanere aperto, lo volevo più in mezzo al campo. Nel secondo tempo l’ha fatto bene, ma lui ha una qualità assoluta; va sul destro, sul sinistro, conclude con entrambi i piedi, ha una variabilità che lo rende stratosferico“.

Il mio gesto per l’Iran? Nessuno è indifferente. Il mio è stato un piccolo gesto che sentivo e mi fa piacere che è stato molto apprezzato. Spero non siano le uniche rose perché potrebbe essere un modo per dare un segnale forte”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.