Italia-Spagna 1-2: gli Azzurri perdono la semifinale di Nations League

mancini

©️ “MANCINI” – FOTO MOSCA

Dopo 37 partite da imbattuti in gare ufficiali, gli Azzurri guidati da mister Mancini cadono contro le Furie Rosse. Domenica la finale contro la vincitrice tra Belgio e Francia;

97′: Arriva il triplice fischio che sancisce la vittoria della Spagna. Termina 1-2 la prima semifinale di Nations League;

90′: L’arbitro concede 5 minuti di recupero;

83′: Goal dell’Italia! 1-2: Pellegrini scarica in rete a porta vuota dopo una volata di Chiesa, partita riaperta;

78′: Gran giocata di Yeremi Pino che serve Marcos Alonso. Il terzino del Chelsea conclude a tu per tu con Donnarumma che compie un’ottima parata;

72′: Fuori Barella che lascia spazio a Calabria, gli Azzurri faticano a creare occasioni;

64′: Dentro Pellegrini, fuori Jorginho;

61′: Palo di Chiesa che defilato in area colpisce il legno alla sinistra di Unai Simón. Il guardalinee alza poi la bandierina;

58′: Dentro Kean e Locatelli, fuori Insigne e Verratti;

45′: Inizia il secondo tempo, palla agli Azzurri;

Le squadre rientrano in campo per il secondo tempo, esce Bernardeschi per lasciare il posto a Chiellini;

Finisce il primo tempo con la Spagna in vantaggio di due goal. Doppietta di Ferran Torres su doppio assist di Oyarzabal. Italia in dieci dopo il rosso a Bonucci;

46′: Goal della Spagna! 0-2: Ancora cross di Oyarzabal, ancora goal di Ferran Torres. Palla morbida e colpo di testa sul quale Donnarumma non può nulla;

41′: Espulso Bonucci! secondo giallo per il difensore della Juventus dopo una gomitata a Busquets;

35′: Occasione clamorosa per Insigne che sbaglia la conclusione da posizione ottimale;

34′: Grande apertura di Jorginho per Bernardeschi che entrato in area calcia sul primo palo. Parata di Unai Simón che la respinge sul palo;

30′: Ammonito Bonucci per proteste dopo un fallo molto dubbio fischiato in favore della Spagna;

24′: Bernardeschi passa a destra, Chiesa si sposta al centro: queste le indicazioni di Mancini;

19′: Errore di Donnarumma che sbaglia una presa semplice, il pallone finisce sul palo. Salva poi Bonucci a due passi dalla porta;

17′: Goal della Spagna! 0-1: Gran cross di Oyarzabal e goal di destro al volo di Ferran Torres, male Bastoni in marcatura;

13′: Pericolosa la Spagna: Sarabia riceve in area di rigore e serve Oyarzabal che vede murarsi un tiro da ottima posizione;

5′: Bella conclusione di Chiesa dalla distanza, attento Unai Simón;

1′: La Spagna batte il calcio di inizio;

20:44: Le due squadre scendono in campo.

ITALIA-SPAGNA:

Le due squadre si incontrano di nuovo dopo esattamente tre mesi. Ancora una semifinale, stavolta di Nations League. L’Italia si presenta con un undici titolare che differisce di soli due elementi: Bastoni, al posto di Chiellini, e Bernardeschi, che Mancini schiera a sorpresa come falso nueve.

LE FORMAZIONI:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Bernardeschi, Insigne.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simón; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Reguilón; Koke, Busquets, Gavi; Ferran Torres, Sarabia, Oyarzabal.

Leave a Reply

Your email address will not be published.