fbpx

Beffata la Gevi Napoli Basket dalla Germani Brescia 70-68 al PalaBarbuto

uglietti

© “UGLIETTI” – FOTO MOSCA

Sconfitta per la Gevi Napoli Basket che cede al PalaBarbuto alla Germani Brescia per 70-68, nella gara valevole per la ventiseiesima giornata di campionato di Serie A.

Nel primo quarto Rich in attacco molto confusionario, ma Uglietti riesce a portare i due punti allo scadere dei 24. Dall’altra parte Burns e Della Valle rispondono immediatamente, mentre in casa Napoli Parks è 2/2 ai liberi e Zerini fa entrare un tap-in. Dopo un timeout chiamato da coach Cavaliere, presente in panchina al posto di Buscaglia a casa per Covid, si vede Gudaitis per la prima volta al Palabarbuto. Intanto, dall’altra parte Eboua trasforma un gioco da 3 punti. Segna anche Burns ed Eboua fa 2/2 ai liberi. Parziale 13-1 Brescia e 11-26 a fine primo quarto.

Si riprende con Brescia in gran spolvero e Napoli che insegue. Moss da 3 continua ad alimentare la percentuale della Germani. McDuffie-Uglietti firmano un mini break a favore della Gevi che, improvvisamente, sente la carica del pubblico e si risveglia. Lorenzo Uglietti dopo un’azione rocambolesca porta a casa due punti, poi due palle recuperate in difesa e sono 5 punti di Velicka. Napoli 24 – Brescia 31. Il tabellone alla fine dei primi 20 minuti segna 29-38 per gli ospiti.

Si apre il terzo quarto con Brescia che rimette la palla in campo ma dall’altra parte Marini sigla i primi due punti. Ancora lui da tre porta Napoli a – 6, poi Zerini ancora – 4, ma Petrucelli con un canestro importante interrompe la striscia  della squadra avversaria. Moss da 3 punti mostra tutti gli anni di attività alle spalle, ma Rich risponde al fuoco con la stessa precisione. Alla sirena di fine quarto il risultato è di 55-56, con il Napoli rientrato completamente in partita.

Il match riprende nell’ultimo quarto con palla a Napoli, tuttavia Brescia mettendo a segno prima una tripla allo scadere dei 24, poi con un’altra dall’angolo di Laquintana e due canestri consecutivi di Petrucelli e Lee Moore, Brescia allunga 56-65, costringendo Cavaliere a chiamare un timeout per Napoli. Partita che diventa poi molto confusionaria, con palle recuperate e perse da ambo le parti. La Gevi riesce silenziosamente a risalire la china e, a 33 secondi dalla sirena finale, il risultato recita 66-69 per Brescia. Canestro veloce di Napoli con Rich e – 1 con 25.4 secondi sul cronometro. Time out Brescia. Mitrou-Long subisce fallo: 1/2 ai liberi e 18.8 secondi alla fine con la Germani a +2. Ultima azione Napoli con un non fischio sotto canestro nei confronti di Marini durante la lotta a rimbalzo con Kenny Gabriel, dopo un tiro da 3 sbagliato di McDuffie. Risultato finale 68-70 e Napoli sempre più vicino alla zona retrocessione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.