Chi è Sixth Street: entusiasmo da controllare

de laurentiis

© “DE-LAURENTIIS” – FOTO MOSCA

Le notizie corrono ma, come sempre, quando riguardano il calcio sono riportate in una maniera enfatica e, spesso, intrisa di approssimazione e di “tuttologia”, la malattia che colpisce quelli che discettano di tutto senza averne le competenze.

Facciamo chiarezza

Sixth Street è una società di investimento globale con 60 miliardi di dollari di asset in gestione. Sebbene quei numeri facciano rabbrividire tutti i tifosi del Napoli che, giustamente, comparano il patrimonio della attuale proprietà con quelli del potenziale acquirente, non siamo di fronte ad “un colosso della finanza mondiale” cosi come stiamo leggendo nelle ultime ore.

Sixth Street non rientra neppure tra le prime 50 società del settore al mondo e giusto per darvi una idea di cosa significhi “colosso” vi invito a guardare gli asset dei primi dieci: faccio anche fatica a pronunciarli correttamente visto che si tratta di numeri a più di 9 cifre.

In secondo luogo si tratta di una company fondata solo nel 2009, dopo il crollo finanziario derivante dal default di Lehman Brothers, e pertanto relativamente giovane visto che il risparmio gestito è nato negli anni ’80 del secolo scorso.

In terzo luogo si tratta di un agglomerato che svolge le attività tipiche di private equity e non di una sgr (società di gestione del risparmio). E dei rischi di affidarsi a un fondo di private equity ne abbiamo parlato abbastanza la settimana scorsa .

Entusiasmiamoci ma con moderazione!  

Leave a Reply

Your email address will not be published.