Anche El Mundo s’inchina dinanzi a questo Napoli

Anche El Mundo s’inchina dinanzi a questo Napoli

© “KVARATSKHELIA E OSIMHEN” – FOTO MOSCA

Il Napoli sta portando avanti una stagione strepitosa e non solo in Italia viene riconosciuto il magnifico lavoro della società, prima, e di calciatori e allenatore poi. In Spagna, segnatamente il quotidiano El Mundo, è stato celebrato in questi termini:

Diego Armando Maradona non c’è più, e ora sembra essere sulla via della santificazione. Secondo i criteri dei tribunali ecclesiastici, per essere beatificati è essenziale ‘la realizzazione di un miracolo attribuito all’intercessione del venerabile’. E non ci dovrebbe essere intercessione più grande del luogo in cui si svolgono le vicende della squadra di Luciano Spalletti: lo stadio Diego Armando Maradona“.

Ma se la Serie A inizia ad essere storica, l’inizio in Champions League è stato ancora più spettacolare. Ha concluso il girone con una metodologia molto poco italiana: primato dei gol segnati in questa edizione con venti reti in sei partite, più di tre in media a partita. La quarta miglior striscia di punteggio nella storia nella fase a gironi. Nessuno si aspettava quello che sta succedendo a Napoli dopo che in estate aveva perso diversi giocatori chiave”.

“La stella della squadra è un georgiano con l’aspetto di un guerrigliero affamato di nome Khvicha Kvaratskhelia (non cercate di pronunciarlo, a casa, è inutile) i cui murales stanno già iniziando a colorare le pareti del centro storico di Napoli, come accade con quelli dedicati a Maradona“.

Leave a Reply

Your email address will not be published.