Le Pagelle Brillanti: da Pedri a Cioffi

Le Pagelle Brillanti: da Pedri a Cioffi

©️ “CIOFFI” – FOTO MOSCA

OSPINA 6,5
Para su Vlahovic la prima volta, non la seconda. Poi nell’intervallo si accorgono che è scaduto il super green pass rafforzato e viene sostituito.

DI LORENZO 6,5
Se il suo stipendio fosse proporzionato alle presenze, verrebbe ceduto per abbassare il monte ingaggi. Leggero su Saponara, ma gioca 120 minuti di qualità.

RRAHMANI 6
Il fallo su Gonzalez dà il via al 2-2. Ma per il resto regge bene l’urto con Vlahovic. Nei supplementari crolla ma oramai non ne aveva più.

TUANZEBE 6
É vero che Vlahovic lo tratta come un Uvini qualsiasi sul gol, però parliamo di uno dei migliori cannonieri d’Europa. Ed infatti salva parecchie situazioni pericolose. Il fisico c’è.

GHOULAM 6
Terza gara in 7 giorni. E già non vederlo infortunato è una vittoria. Inizia bene e raggiunge il top ad inizio ripresa con un assist per Demme. Poi si accorge che se fa un altro scatto deve ordinare una bombola di ossigeno, che in questo periodo di Covid scarseggia, e continua da fermo.

DEMME 5,5
Sembra uno di quei politici che sono in Parlamento da secoli ma nessuno conosce perché non viene mai. Anonimo. Cerca di fare filtro ma la viola verticalizza bene.

LOBOTKA 7
Altra prestazione top. Prende palla si gira e fa quello che vuole. Recupera e serve la palla del primo pareggio. Non butta via nulla, sembra Greta Thunberg per come è attento a non sprecare nulla.

ELMAS 5,5
Si procura il rosso di Dragowski ma per le altre cose, si conferma il portabandiera del vorrei ma non riesco. Meglio senza palla che con la palla senza palle. Scioglilingua lo so.

POLITANO 5,5
Colpevole sul primo gol viola quando difende come un chierichetto su Saponara anziché come un bandito. Meriterebbe il rosso di Duncan ma siamo in Italia. In attacco più innocuo di Cecchi Paone davanti a Jessica Rizzo.

MERTENS 7,5
Si assenta per lunghi periodi del match, ma alla sua età oramai ci siamo abituati. Ma il gol vale la pagella perché solo un piede educato come il suo poteva metterla lì. Al suo posto Lozano l’avrebbe stoppata per poi spaccarsi un altro dente per recuperarla.

PETAGNA 7
Assist 1-1 da numero 10 e gol del 2-2 da numero 9. Meno brillante rispetto alla Samp, ma affidabile come un abbonamento a Netflix durante il lockdown.

MERET 5,5
Sul gol di Biraghi gioca a nascondino dietro la barriera come un bambino e si tuffa come un vecchietto con l’artrosi. Poi compie una grande parata e nel finale subisce quinto gol alla Garella.

FABIAN 5
Entra e si becca due gialli che nemmeno Rambo Policano sarebbe riuscito a fare di meglio.

LOZANO 4
Entra e dimostra di essere tornato quello di sempre, ovvero il laterale capace di stoppare la palla per poi inseguirla. L’entrata da rosso è più goffa che cattiva e lui si conferma più un flop player che un top player. Chuckyyy.

MALCUIT 6,5
Nel supplementare tutti i gol arrivano dal lato suo, ma la partita era diventata un’amichevole tra una squadra che correva e una che ricorreva. Però l’assist del 2-2 è suo. E col senno di poi, poteva anche farsi i fatti suoi.

CIOFFI 5
Pedri del Barca é un 2002 che lo scorso anno ha disputato 70 partite in stagione. Da noi i 2002 sono dei ragazzini che al massimo hanno fatto qualche presenza nei campionati primavera. E quindi, pure se vengono lanciati nella mischia in una partita in cui calciatori, più vecchi, di entrambe le squadra camminano, non riescono a fare nulla perché non hanno ritmo e forza. E nemmeno la tecnica per mettere Petagna davanti alla porta con un assist facile facile. Nessuna bocciatura ma Cioffi è l’emblema della scugnizzeria.

JUAN JESUS 5,5
Se nel supplementare entra lui per Petagna, significa che la stai perdendo. Colpevole soprattutto sulla diagonale del 2-3. Il resto è fuffa.

SPALLETTI 6
Se per la terza gara di fila sei costretto a giocare 90 minuti con Ghoulam, Demme, Elmas, Mertens e Petagna, significa che stai provando a fare le nozze con i fichi secchi. E quindi assolvo il filosofo di Certaldo. Però vorrei anche dirgli che nelle ultime 5 in casa abbiamo perso 4 volte, con Atalanta, Empoli, Spezia e Fiorentina. A Bologna ci giochiamo tutto mister. Tutto!

Leave a Reply

Your email address will not be published.