Napoli e Osimhen, a caccia di record

Napoli spalletti osimhen

© OSIMHEN E SPALLETTI – FOTO MOSCA

Nel big match di questo pomeriggio, il Napoli è atteso a Roma, in una partita più che complicata.

Si tratta di uno scontro diretto per la zona Champions, tra due squadre ricche d’ambizione e con due allenatori con voglia d’imporsi l’uno sull’altro. Luciano Spalletti, forse, ancora di più, dato che in carriera non è mai riuscito a battere Josè Mourinho.

Il tecnico toscano con un successo stabilirebbe un nuovo record in casa azzurra: nove vittorie consecutive, tutte nelle prime nove giornate di campionato.

La massima striscia, fin qui, è stata di 8: sia raggiunta da Maurizio Sarri ma anche quella con cui il Napoli si presenta a questo incontro.

Non solo il Napoli, anche Victor Osimhen è a caccia di record. Il centravanti si sta confermando il perfetto terminale offensivo per la macchina -fin qui- perfetta di Spalletti. Il nigeriano ha gonfiato la rete cinque volte in campionato e quattro in Europa League. Siglare una rete anche oggi vorrebbe dire arrivare già in doppia cifra.

Non solo, quindi, il pochissimo tempo in cui il centravanti è arrivato alla decima rete stagionale, ma dieci reti segnate sono quelle realizzate in tutta la sfortunata annata passata, condizionata da infortuni, Covid e una situazione poco stabile.

Un gol all’Olimpico porterebbe l’ex Lille ad eguagliare il suo massimo in Italia, lanciandolo, magari, verso la corsa di capocannoniere del campionato. E lui, come abbiamo visto, quando si tratta di correre, non si tira mai indietro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.