Koulibaly: “Dobbiamo lavorare e rimanere con i piedi per terra”

Koulibaly: “Dobbiamo lavorare e rimanere con i piedi per terra”

© “NAPOLI-KOULIBALY” – FOTO MOSCA

Kalidou Koulibaly ha commentato ai microfoni di SkySport e in conferenza stampa il risultato maturato oggi. Questo è quanto si evince dalle sue parole.

“È stato un finale un po’ nervoso, ma non voglio cercare alibi. Potevamo fare molto meglio e siamo delusi. Dobbiamo imparare tanto da questa sconfitta e soprattutto dobbiamo rimanere con i piedi per terra”.

Ecco cosa non ha funzionato, a detta del difensore, nella prestazione di oggi: “Abbiamo avuto tante occasioni nel primo tempo. Dobbiamo essere più aggressivi, ci siamo abbassati troppo e abbiamo concesso occasioni allo Spartak. Abbiamo perso equilibrio e solidità. C’è solamente da imparare e crescere”.

Così ha commentato la situazione del girone: “C’è il Legia a 6 punti e lo Spartak a 4 punti. Il girone è ancora aperto, ma se vogliamo superarlo dobbiamo vincere le due gare contro il Legia Varsavia. Il nostro futuro passa da queste due partite. Io ci credo, possiamo farcela”.

Il senegalese si è poi soffermato sulla trasferta a Firenze: “Dobbiamo pensare partita per partita. Secondo me avevamo la testa alla gara di domenica contro la Fiorentina ed è sbagliato. Se giochiamo con la testa altrove andiamo in difficoltà”.

Riguardo la reazione di Spalletti: “Il mister era molto dispiaciuto, ci aveva avvisato prima della partita sul come avrebbero impostato la gara. Ci ha detto di tornare a casa e che domani ne riparleremo. Da domani mattina dobbiamo concentrarci per una partita molto difficile come quella con la Fiorentina”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.