fbpx

Il Napoli Futsal espugna il PalaTorrino: sedici risultati utili consecutivi in campionato

Il Napoli Futsal espugna il PalaTorrino: sedici risultati utili consecutivi in campionato

Il Napoli Futsal archivia la parentesi negativa di Salsomaggiore Terme e va a vincere in casa del Todis Lido di Ostia raccogliendo il sedicesimo risultato utile di fila. Il successo del PalaTorrino proietta momentaneamente gli azzurri al secondo posto, in attesa di Syn Bios Petrarca ed Olimpus Roma. Finisce 2-3: apre Coelho e raddoppia Fortino per il bis parziale, nella ripresa Esposito fa subito 1-2 ma in meno di tre minuti Cutrupi si becca due gialli e con l’uomo in più Robocop segna ancora. Jorginho rende meno amara la sconfitta locale. Il 15 aprile alle 20 c’è il derby a Cercola con la Sandro Abate.

PRIMO TEMPO – A 2’49” il la alle danze da parte di Bruno Coelho, dialogo con Peric e sfera in rete: 0-1. Jorginho trova il piede di Ganho a dire no, Fortino in transizione coglie il legno con il piazzato. Leandro e Tambani spaventano i partenopei, ma Robocop replica sull’altro fronte. Coelho prova e pescare il jolly dalla sua area, colpo di reni di Di Ponto e di nuovo il portiere nel giro della Nazionale è miracoloso sul portoghese e su Dian Luka. Ci pensa il capocannoniere del campionato a piegargli le mani, 0-2 di Fortino ad 11’31”. Chance per Cutrupi, neutralizzata dall’estremo difensore di Basile, con cui si chiude la prima frazione.

SECONDO TEMPO – Alla ripresa dei giochi è immediato l’1-2 di Esposito sul lavoro di sponda di Jorginho, non prima della traversa di Dian Luka con una conclusione violentissima. Il Napoli si affida al suo pivot numero 20, Di Ponto in spaccata. Il terzo montante di giornata porta la firma di Arillo su schema da punizione, Ganho a mano aperta sul 17 avversario ex di turno. A 10’16”, però, Cutrupi si becca la seconda ammonizione: subito palo di Coelho, il campione d’Europa poi orchestra e Fernandinho regala a Fortino la facilissima trentesima realizzazione in A per l’1-3 in superiorità numerica. Doppia occasione per Barra e Leandro, Grassi schiera successivamente Jorginho power play ed è il sempre insidioso giocatore locale a siglare il 2-3 definitivo su palla da fermo. Spavento nel finale con Tambani vicinissimo al pareggio, ma il calcettista del Lido arriva in ritardo sotto misura su assist di Recasens.

TODIS LIDO DI OSTIA-NAPOLI FUTSAL 2-3 (0-2 p.t.)

TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Leandro, Jorginho, Nardacchione, Sanchez, Recasens, Cutrupi, Regini, Barra, Navarro, Tambani, Colasanti. All. Grassi

NAPOLI FUTSAL: Ganho, F. Perugino, Bruno Coelho, Arillo, Peric, Grasso, De Simone, Amirante, Fernandinho, Fortino, A. Perugino, Dian Luka, Lo Conte, Capiretti. All. Basile

MARCATORI: 2’49” p.t. Bruno Coelho (N), 11’31” Fortino (N), 0’39” s.t. Esposito (L), 10’54” Fortino (N), 18’44” Jorginho (L)

AMMONITI: Cutrupi (L), Recasens (L), Leandro (L)

ESPULSI: al 10’16” del s.t. Cutrupi (L) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Gennaro Cefala’ (Lamezia Terme) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2)

Fonte: Area Comunicazione Napoli Futsal.

Leave a Reply

Your email address will not be published.