fbpx

Gentile: “Maradona insultò mia madre e non volle scambiare la maglia”

Gentile: “Maradona insultò mia madre e non volle scambiare la maglia”

Fu uno dei protagonisti della sfida tra Italia e Argentina del 1982, vinta dagli azzurri per 2-1. Claudio Gentile, ex difensore di Juventus e Fiorentina, a seguito della sfida di stasera, valevole per la “Coppa Maradona”, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Giornale:

“Due sere prima di quella partita Bearzot mi disse: ti ho visto bene, sei di nuovo in condizione, te la senti di marcare Maradona? Pensai che stesse scherzando. Gli risposi, quasi ridendo: vabbè mister, ci penso io. Presi le videocassette delle prime tre partite e me lo studiai.

Studiando Maradona, capii che dovevo stargli davanti, addosso perché se gli avessi concesso un solo metro non l’avrei più preso. Diego mi provocò dal fischio di inizio, insultò mia madre, per rendermi nervoso ma ero abituato a ben altro. Al fischio finale scappò via, non volle scambiare la maglietta, fui l’unico a non avere un ricordo di quella partita”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.