fbpx

Intercettazione tra Paratici e Bonucci: “La Juve è degli Agnelli, finimondo per 2 stipendi?”

bonucci

© “BONUCCI” – FOTO MOSCA

Passano i giorni e il terremoto in casa Juventus non accenna a placarsi, anzi. Nella giornata di oggi, infatti, Repubblica ha pubblicato le trascrizioni di alcune intercettazioni telefoniche avvenute tra la dirigenza bianconera e vari soggetti. Tra questi il difensore Leonardo Bonucci, il quale ha intrattenuto la seguente conversazione con l’allora direttore sportivo juventino Fabio Paratici. Ecco quanto segue.

“Scusa Fabio, io mi fido di te ma se poi arriva un altro?“.

Paratici rassicura Bonucci: “La Juve è quotata in borsa, appartiene agli Agnelli, che cosa può mai succedere per un paio di stipendi?

Ribadisce: “Leo, la Juventus è quotata in Borsa, è della famiglia Agnelli. Vuoi che succeda il finimondo per due stipendi?“.

Leave a Reply

Your email address will not be published.