fbpx

Modric su Ancelotti: “Tutti andrebbero in guerra per lui, è unico”

ancelotti

© “ANCELOTTI” – FOTO MOSCA

Tornato in patria per godersi gli ultimi giorni di vacanza prima di riaggregarsi al gruppo per il ritiro estivo, Luka Modric ha rilasciato alcune battute al giornale croato Sportske, in cui sottolinea tutta l’importanza avuta da Carlo Ancelotti affinché il Real Madrid tornasse campione d’Europa. Seguono le parole del pallone d’oro 2018.

“Siamo partiti molto bene dall’inizio. È arrivato un allenatore nuovo e di esperienza come Ancelotti, che fin dalla prima fase ha conosciuto tanti giocatori. Questo ha reso più facile adattarsi, dopo diversi anni fantastici con Zidane. Ancelotti ha portato calma, stabilità e creato un clima di fiducia reciproca e fiducia nelle proprie forze. Non è stato strano per me, perché per quanto qualcuno abbia cercato di sminuire la forza di questo gruppo, personalmente ero convinto che avessimo ancora una squadra superiore. Alla fine abbiamo vinto meritatamente e in maniera dominante il 35° titolo, il mio terzo.

Ancelotti è unico nel trattare con i giocatori. Il suo approccio è così positivo e umile, così corretto e benevolo, che non c’è possibilità che qualcuno abusi della sua fiducia. Ha l’autorità della conoscenza e, quando comunica, tira fuori semplicemente il meglio da ognuno. Tutti andrebbero in guerra con lui, sia quelli che giocano sia quelli che non lo fanno“.

Leave a Reply

Your email address will not be published.