Juve Stabia e Palermo si dividono la posta in palio: 0-0 al Romeo Menti

Juve Stabia e Palermo si dividono la posta in palio: 0-0 al Romeo Menti

©️ “JUVE STABIA” – FOTO MOSCA

La Juve Stabia ospita il Palermo allo stadio Romeo Menti per la settima giornata del campionato di Serie C girone C. Mister Walter Novellino opta ancora per il 4-2-3-1 e schiera bomber Felice Evacuo dal primo minuto. Troest affianca Tonucci al centro della retroguardia delle Vespe. Sulla trequarti ancora spazio per Schiavi, solo in panchina, invece, l’ex rosanero Bentivegna. Dopo l’infortunio torna a disposizione dei gialloblù anche Eusepi. Il Palermo di mister Filippi si affida a Brunori come terminale offensivo del 3-4-2-1. In campo anche Fella sulla trequarti e Perrotta al centro della difesa. In panchina l’ex Giron e la punta Soleri. Arbitra il match il signor Carella della sezione di Bari.

PRIMO TEMPO

Dopo tre minuti di gara subito Palermo pericoloso con Brunori. La punta attacca lo spazio, eludendo la marcatura di Troest: il tiro da buona posizione si spegne alto sulla traversa. Nei minuti successivi si fanno vedere ancora i rosanero con Valente prima e Silipo poi, entrambe le conclusioni sono imprecise e non impensieriscono Sarri. La prima azione pericolosa della Juve Stabia arriva al 22’, cross basso di Schiavi che approfitta di un errore di De Rose, il pallone attraversa tutta l’area piccola con un paio di giocatori delle Vespe vicinissimi a impattare e fare gol. Sul finire di primo tempo ci prova ancora Valente per il Palermo: il tiro a giro dal vertice dell’area viene bloccato abilmente dal portiere della Juve Stabia. Occasione anche per Panico, la conclusione dal limite dell’attaccante gialloblù termina di poco a lato. Ammoniti nel corso della prima frazione di gioco Dall’Oglio tra le fila dei rosanero e Squizzato per le Vespe. Dopo un minuto di recupero si conclude a reti bianche il primo tempo.

SECONDO TEMPO

La prima conclusione della seconda frazione di gioco è del Palermo: Luperini prova senza successo a sorprendere Sarri dalla distanza. Al 53’ fa il suo ingresso in campo, dopo l’infortunio alla spalla sinistra, Umberto Eusepi: la punta sostituisce uno spento Evacuo. I rosanero rispondono con Floriano per Fella sulla trequarti. Al 60’ Vespe pericolose con Rizzo: tiro insidioso del terzino gialloblù da posizione defilata, para Pelagotti. Dieci minuti più tardi è Brunori ad impensierire la retroguardia delle Vespe, la conclusione dell’attaccante termina a fil di palo. La svolta potrebbe arrivare all’80’ con Silipo, la conclusione interessante del calciatore offensivo del Palermo viene intercettata da Sarri. Al 91’ arriva il cartellino rosso per Buttaro per un brutto fallo su Panico: i siciliani chiudono la partita in dieci uomini. In pieno recupero miracoloso intervento di Pelagotti su Stoppa. 

Si conclude 0-0 il match del Romeo Menti tra Juve Stabia e Palermo. Un punto che smuove la classifica, ma che non accontenta entrambe le compagini. Si allontana il Bari capolista, a quota 17 punti in classifica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.