Insulti a Koulibaly, la Digos segue un ragazzo di 25 anni

Digos koulibaly

La Digos, in seguito all’indagine aperta dalla Procura Federale per gli insulti piovuti all’indirizzo dei giocatori del Napoli, in particolar modo di Koulibaly a fine partita, e grazie ai video messi a disposizione dalla Fiorentina per identificare i colpevoli, sembra aver concentrato le proprie attenzioni su un ragazzo tra i 20 e i 25 anni. Ecco quanto riportato nell’edizione odierna del Corriere dello Sport.

“La Digos di Firenze è al lavoro per identificare i responsabili. Sotto la lente ci sarebbe la posizione di un giovane di 20-25 anni, ma serve il riscontro video. Al vaglio ci sono le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dello stadio.

Si starebbe confrontando il materiale degli occhi elettronici puntati sugli spalti con quelli direzionati sui tornelli di uscita. Nelle prossime ore, l’informativa con l’esito di queste prime indagini verrà inviata in Procura per l’apertura di un fascicolo d’inchiesta. Sul fronte sportivo, invece, c’è da capire quale sarà la sanzione del giudice attesa per oggi“.

Leave a Reply

Your email address will not be published.