Disservizi DAZN, arriva l’ultimatum dell’AGCOM

Disservizi DAZN, arriva l’ultimatum dell’AGCOM

La questione legata alla qualità del servizio DAZN è ancora uno dei temi principali che ruotano attorno al campionato di Serie A. La questione è stata affrontata anche ieri all’interno dell’assemblea di Lega tra i presidenti di tutte le società eccetto la Salernitana, ancora nelle mani del Trustee. Alle problematiche legate alla fruizione dei contenuti, si aggiunge anche la discordanza sui dati degli ascolti che risulterebbero gonfiati rispetto al reale. I club chiedono chiarezza.

Alla base della presunta incongruenza nelle statistiche rese pubbliche da DAZN c’è l’utilizzo di un sistema di rilevazione diverso da quello comunemente usato in Italia. A ciò va aggiunta anche la molteplicità di dispositivi da cui è possibile fare accesso all’applicazione. Questo primo punto interessa molto ai presidenti delle varie società italiane. Proprio da questi dati dipenderà la futura ripartizione dei 90 milioni stabiliti per i diritti televisivi, oltre ad avere notevole rilevanza per gli sponsor pubblicitari.

Il secondo punto cruciale nel dibattito ha riguardato la qualità dell’offerta. In queste prime sette giornate di campionato, sono avvenuti troppo frequentemente dei disservizi che non hanno permesso una regolare fruizione dei contenuti. Secondo alcuni esperti, intervenuti anche ieri nel corso dell’assemblea, le problematiche non sarebbero riconducibili ad una carenza dell’infrastruttura della rete italiana, bensì a difetti dell’infrastruttura della piattaforma.

Intanto, a tutela dei diritti del consumatore, arriva prontamente l’intervento dell’AGCOM. L’Agenzia ha dato alla media company un ultimatum di 30 giorni per risolvere le criticità riguardanti il servizio. Se le cose non cambieranno, si arriverà al più presto a provvedimenti drastici. Dal canto suo, DAZN ha fatto sapere di essere già all’opera per migliorare la qualità del proprio prodotto per porre fine alle problematiche. Intanto, Sky resta sullo sfondo in attesa di sviluppi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.