fbpx

Cassano, stoccata a Ribèry: “Bisogna smettere con dignità, rischia di andare in B”

Cassano, stoccata a Ribèry: “Bisogna smettere con dignità, rischia di andare in B”

© “RIBERY” – FOTO MOSCA

Antonio Cassano, ancora una volta, non le manda a dire. L’ex attaccante di Roma, Milan e Inter, in collegamento dalla “Bobo Tv”, si è scagliato contro Franck Ribèry e la scelta del calciatore francese di accettare la sfida Salernitana. Infatti, a trentotto anni compiuti, dopo la non esaltante esperienza alla Fiorentina, l’ex Bayern ha deciso di abbracciare i colori granata, firmando un contratto annuale con rinnovo automatico in caso di salvezza.

Operazione bocciata in toto da Antonio Cassano. L’ex calciatore ha aspramente criticato la scelta fatta dal francese: “Ribèry è stato un campione super clamoroso, ma arrivi alla Fiorentina a 38 anni, smetti! Invece vai a giocare per la Serie B a Salerno. Avrebbe fatto bene a smettere con dignità, da grande campione come noi lo ricordiamo. Se giocano tutti in difesa, e lui deve correre dopo tre giorni al mister lo manda affa…. non ha più 25 anni”. Tuttavia, lo stesso Cassano ha poi aggiustato il tiro e fatto chiarezza in merito alle sue dichiarazioni: “Qualcuno manipola quello che dico. Ribèry è un campionissimo. Ho semplicemente detto che non capivo la sua scelta di andare a lottare per la Serie B”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.