fbpx

Ribery: “Ho tanti trofei, ma la salvezza a Salerno è indimenticabile”

Ribery: “Ho tanti trofei, ma la salvezza a Salerno è indimenticabile”

© “RIBERY” – FOTO MOSCA

Franck Ribery da poco ha detto addio al calcio giocato, ma di allontanarsi dall’ambiente calcistico per il classe ’83 non se ne parla proprio. La sua intervista al Mattino ha mostrato quanto è importante l’amore per il calcio e come alcune volte una salvezza vale più di uno scudetto.
Ecco le parole del francese:

“All’inizio è stato un po’ strano in un giorno sono cambiate tante cose. Sono contento di questo nuovo ruolo, di poter dare una mano alla squadra e allo staff. Ho accettato ben volentieri la proposta di Nicola e mi ha fatto molto piacere che la società ha fatto di tutto per farmi rimanere a Salerno“.

“Ho vinto tanti trofei è vero. Però questo con i granata è particolare. Non avevo mai giocato per la salvezza ed è stato incredibile: quando finisci così, all’ultimo momento, e vedi tutte le persone che sono felici è il massimo. Per me è stato importante e indimenticabile. Mai mollare, insomma, io ci ho creduto sempre”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.