Bufera dopo le Nazionali: i club della Premier dichiarano guerra alla Fifa. Intanto il Napoli attende il via libera per i nazionali

Bufera dopo le Nazionali: i club della Premier dichiarano guerra alla Fifa. Intanto il Napoli attende il via libera per i nazionali

© “Wikimedia Commons”

Ieri vi parlavamo della regola Fifa dei “5 giorni”, che avrebbe negato l’utilizzo in Premier dei calciatori sudamericani che hanno rifiutato la convocazione. Oggi il Daily Mail ha anticipato la risposta dei club inglesi, i quali ignoreranno la regola e le possibili sanzioni.

Il tabloid inglese parla di un fronte unito, con un accordo tra i club dei tesserati e i loro avversari che non faranno ricorso. Sarebbe l’ennesima dimostrazione di un profondo strappo tra la Fifa e il calcio inglese, sempre più vicino alla Uefa di Ceferin dopo il dramma della Superlega.

Vedremo nei prossimi giorni quale sarà la replica di Infantino, ma intanto il problema dei viaggi extraeuropei non si placa. Infatti giovedi il Napoli disputerà la prima giornata di Europa League facendo visita al Leicester di Vardy. Peccato che per le leggi inglesi ben 4 calciatori azzurri non potrebbero entrare in Inghilterra, poichè di ritorno da Paesi inseriti nella “Red list” del governo britannico.

Quelli che oggi in conferenza stampa Spalletti definiva “problemi burocratici”, potrebbero diventare gravi problemi di formazione, giacchè i 4 calciatori imputati sono Rrahmani, Ospina, Koulibaly e Osimhen. In queste ore il premier inglese Boris Johnson starebbe firmando un decreto per consentire il loro ingresso, ma si aspetta ancora l’ufficialità. In caso contrario il Napoli avrebbe chiesto l’inversione di campo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.