Graziani: “Coppa d’Africa? Non fermarsi è una grande stron…a!”

Koulibaly

© “KOULIBALY”– FOTO MOSCA

Ciccio Graziani è stato intervistato questa mattina dall’emittente radiofonica Radio Marte, durante la trasmissione Si gonfia la rete, ed ha espresso la sua opinione in maniera decisamente netta riguardo la Coppa d’Africa e i relativi problemi che questa comporterebbe ai clubs. Senza usare giri di parole, l’ex attaccante di Torino e Roma, ha giudicato un’assurdità il non interrompere il campionato durante la competizione continentale africana. Al termine dell’ intervista si sbilancia sul pronostico tra Napoli e Torino, in programma questa domenica. Seguono le sue dichiarazioni.

Questa cosa che non ci si ferma per la Coppa d’Africa è una grande stronzata, non se ne rendono conto i cervelloni di UEFA e FIFA. Osimhen? Anche senza Koulibaly, il più forte difensore al mondo in questo momento. Se tu mi levi 3-4 pezzi mi fai male sul serio. Se vanno via sono messi non male, di più. Anche altre società sono penalizzate, il Napoli per ciò che gli compete può andare in difficoltà e perde competitività.

Napoli-Torino? Può succedere di tutto. Quel Napoli-Verona grida vendetta, così come quel famoso Roma-Lecce. La gara è difficile ma se il Napoli continua a giocare così bene per il Toro sarà difficile che possa portare un risultato a casa. Il Toro degli ultimi anni era vergognoso da vedere nella lotta per non retrocedere. Zaza, Belotti, Sanabria e Bonazzoli e si lotta per quello? Doveva garantire un metà classifica ma nel calcio non regala niente nessuno. Il Torino quest’anno mi sembra migliorato, c’è più personalità e autostima, per domenica recuperano giocatori. Ora la squadra prende meno gol e va meno in difficoltà. Con il Napoli però è un bel test”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.