fbpx

Felice Evacuo, il re dei bomber alla corte di Walter Novellino

Felice Evacuo, il re dei bomber alla corte di Walter Novellino

Dopo l’infortunio accorso a Umberto Eusepi, in occasione del derby disputato al Romeo Menti contro l’Avellino, con la punta ex Alessandria che ha subito la lussazione della spalla sinistra, la Juve Stabia è subito corsa ai ripari mettendo sotto contratto l’attaccante Felice Evacuo, disponibile sul mercato degli svincolati. Il bomber di Pompei, a lungo seguito dalla compagine stabiese nelle passate stagioni, ha firmato con le Vespe un contratto fino al giugno 2022. Evacuo, la cui ultima esperienza è stata quella con la maglia del Catanzaro, detiene il record di reti segnate in Serie C: ben 210 dal 1999 ad oggi. Una statistica che fa comprendere il blasone e la caratura del calciatore classe ’82 nelle categorie inferiori.

Un’operazione condotta e conclusa da Raffaele Rubino, direttore sportivo delle Vespe, con il placet dei fratelli Langella e di mister Walter Novellino. Felice Evacuo, da vero bomber di razza, ha impiegato pochissimi minuti per mettere a segno il suo primo gol con la maglia della Juve Stabia, in occasione della gara di campionato contro la Vibonese.

Entrato dalla panchina nella seconda frazione di gioco, al posto del 2002 Della Pietra, più giovane di vent’anni, al 90’ si è subito presentato dal dischetto. Come da tradizione, palla da una parte e portiere dall’altra. A trentanove anni suonati continua, quindi, il feeling tra l’attaccante campano e il gol. Lo scetticismo generale è già superato. Evacuo si è presentato agli stabiesi alla sua maniera.

Leave a Reply

Your email address will not be published.