Juve-Salernitana, Gravina difende arbitro e Var: “Nessuno ha sbagliato”

gravina

© “GRAVINA” – FOTO MOSCA

Il match tra Juventus e Salernitana, terminato 2-2, ha suscitato non poche polemiche. I bianconeri avevano trovato il gol del vantaggio allo scadere con Milik, ma l’arbitro Mercenaro, richiamato al VAR, ha poi annullato per posizione irregolare di Bonucci. Tuttavia, nel post-partita un’immagine “scappata” al controllo VAR incrimina Candreva, che teneva in gioco tutti.

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha espresso la propria opinione sull’accaduto. Ecco quanto riportato da Sport Mediaset.

Nessuno ha sbagliato, diamoci una calmata e non gridiamo allo scandalo. L’immagine che è stata fatta vedere dopo non era stata messa a disposizione. Esiste una produzione di immagini che non è dell’Aia, né degli arbitri, né del Var. Questa produzione ha messo a disposizione alcune immagini che sono state visionate e gli arbitri hanno visto quello che purtroppo poi si è rivelato un errore.

Non hanno sbagliato né gli arbitri né il VAR. Se un episodio così dopo sei giornate di campionato deve far urlare allo scandalo… Diamoci tutti una calmata, torniamo nei nostri ranghi. Se noi pensiamo che il VAR renda infallibile l’arbitro siamo fuori strada. Il VAR serve a ridurre al minimo il margine d’errore. Se ci sono degli errori cominciamo a riconoscere prima i nostri, poi pensiamo a quelli in capo agli arbitri”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.