Dazn e Lega rischiano un contenzioso da parte di alcuni club

Dazn e Lega rischiano un contenzioso da parte di alcuni club

Ancora caos nel difficile finora rapporto tra Dazn e Lega Calcio. Secondo quanto riportato oggi da Milano finanza, alcuni club tra cui Sampdoria, Genoa e Sassuolo sarebbero pronti ad aprire un contenzioso con la Serie A.

In ballo ci sono gli introiti dei diritti tv, ovvero l’8% di 840 milioni da dividere in base agli ascolti. Qui nasce il contrasto tra Lega e Dazn, poiché il calcolo degli ascolti viene fatto da due agenzie diverse. Per la Lega come sempre l’Auditel (che per la Legge Melandri è l’unico che ha i dati certificati da cui calcolare i ricavi) mentre Dazn fa riferimento alla privata Nielsen, che avrebbe finora numeri molto maggiori.

Questo stallo sta irritando parecchio i club, delusi anche dal numero di abbonati finora, meno di un milione. Molto lontani dalla soglia che farebbe scattare un bonus da 150 milioni. Dazn del numero abbonati è soddisfatta, tutti gli altri no. Questo fa solamente aumentare la tensione, già molto alta, sul complicato tema dei diritti tv. Fra pochi giorni l’assemblea di Lega scriverà un altra pagina di questa storia, tragica per i tifosi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.