Leicester, Rodgers: “Il Napoli è una squadra da Champions”

Leicester, Rodgers: “Il Napoli è una squadra da Champions”

Nel giorno della vigilia di Leicester-Napoli, l’allenatore degli inglesi, Brendan Rodgers, si prepara alla prima giornata di Europa League e risponde alle domande dei giornalisti in conferenza stampa.

Sul Napoli

“Credo che il Napoli sia un club da Champions League. Arrivano in Europa League come una delle squadre favorite alla vittoria. Sono pieni di giocatori di livello mondiale. Sarà una partita molto emozionante”.

Maddison senza gol e assist in 15 partite

“Gli infortuni lo hanno trattenuto. Non ho dubbi che nel corso della stagione sarà un giocatore importante per noi. Ha un grande talento. Sta lavorando sodo in allenamento. Dimostrerà il suo valore. Non vedo l’ora di lavorare con lui”.

Il cambio format dell’Europa League influisce sui vostri piani?

“Non così tanto. L’anno scorso, la nostra idea era quella di arrivare al primo posto nel gruppo e l’abbiamo fatto. Sono sicuro che possiamo far sempre bene, qualunque squadra affrontiamo. Spero di ottenere risultati positivi”.

Sul modulo del Napoli, 4-3-3 o 4-2-3-1?

“In molte delle partite che abbiamo visto hanno giocato col 4-3-3. Spalletti è un allenatore fantastico e di grande esperienza. Dobbiamo prepararci per entrambi i moduli, ma sento che giocherà con il 4-3-3”.

Perché l’accordo Tielemans impiega così tanto tempo?

“Non ne ho idea. Io mi concentro sul calcio e mi assicuro che sia il miglior giocatore possibile. Sta discutendo con il club, ma non c’è nessun dramma. Diventa un problema solo se c’è è una mancanza di impegno o intensità, ma con Youri non è mai stato così. Darò sempre il massimo per la sua crescita”.

Questa è la migliore squadra che hai avuto al Leicester?

“Speriamo. Questa è stata la nostra idea. Siamo stati sfortunati nelle ultime due stagioni. Ci serve un po’ di fortuna con gli infortuni. Quando hai successo e vinci, vuoi continuare a vincere , ma non si tratta solo di talento, ma anche di mentalità e spirito. E’ iniziata una nuova e abbiamo fame. Questa competizione è molto importante e vogliamo fare molta strada”.

Infortuni?

“Stiamo andando bene su questo fronte. Solo Wesley e James non sono disponibili”.

La squadra è migliorata?

“Ora c’è più esperienza nella squadra. C’è freschezza e abbiamo una rosa profonda. Non vedo l’ora di giocare in casa, coi tifosi. Ci sarà un gran baccano”.

Daka?

“Ha giocato partite europee, quindi capisce la concorrenza. Col passare del tempo, lo vedrete diventare un giocatore migliore quando si adatterà al nostro modo di lavorare. Ma si è ambientato molto bene”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.