Leicester-Napoli: scontro tra le tifoserie e 12 arresti

tifosi

Al fischio finale della partita tra Leicester e Napoli i tifosi inglesi e partenopei hanno iniziato a scontrarsi e lanciarsi oggetti sugli spalti, nell’angolo in cui le due tifoserie confinavano. La polizia ha tentato di separare i facinorosi, ma non ci è riuscita immediatamente. Mentre i supporters del Leicester cercavano di scalare le reti divisorie, quelli del Napoli si sfilavano le cinture, pronte a essere usate come armi. Tutto ripreso dalle videocamere presenti al King Power Stadium.

Una volta sopraffatti gli steward e iniziati gli scontri, dozzine di rappresentanti delle forze dell’ordine hanno faticato non poco a raggiungere il settore in pericolo e sedare le violenze. Si è reso necessario fare più annunci agli altoparlanti dello stadio invitando i tifosi Foxes ad abbandonare lo stadio nel rispetto del club. La tifoseria napoletana è stata trattenuta all’interno dell’impianto fino a sgombero ultimato.

Sul proprio account Twitter la polizia del Leicestershire ha comunicato che sono stati effettuati 12 arresti, definendo quanto accaduto una vergogna.

Leave a Reply

Your email address will not be published.