Lozano, rabbia al momento del cambio: chiarimento e scuse a Castel Volturno

lozano

©️ “LOZANO” – FOTO MOSCA

La vittoria per 1-0 contro il Torino consolida il primato del Napoli in classifica. Una serata di festa allo stadio Maradona, con i tifosi in visibilio per i propri beniamini. Decisiva la rete di Victor Osimhen e le parate di David Ospina. Tuttavia, una macchia sul successo azzurro è rappresentata dalla reazione di Hirving Lozano che non ha preso di buon grado la sostituzione operata da Spalletti sul finale di gara.

Lozano, oggi chiarimento con mister e compagni

Il messicano non si è accomodato in panchina al momento del cambio, ma ha raggiunto direttamente gli spogliatoi, visibilmente nervoso e irritato. Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, ci sarà in giornata un ulteriore chiarimento con il mister e la squadra. “L‘unica nota stonata in una serata da incorniciare per il Napoli è stata la reazione di Hirving Lozano: subentrato a Politano, il messicano ha sprecato i primi due palloni, cogliendo poi il palo prima di essere sostituito da Juan Jesus quando la priorità era blindare il vantaggio.

Il Chucky l’ha presa malissimo – sottolinea Il Mattino -, prima con una smorfia quando il tabellone ha evidenziato i numeri della sostituzione, poi gesticolando e lamentandosi all’indirizzo della panchina. Delusione che s’è presto trasformata in rabbia, quando l’ex PSV ha imboccato la via degli spogliatoi senza assistere al finale di gara dalla panchina. ‘Resta qui Chucky’ gli ha chiesto capitan Insigne, andandogli dietro. Ma il messicano ha fatto spallucce e si è allontanato. Il caso è però subito rientrato: Lozano si è complimentato con i compagni, e oggi è previsto un ulteriore chiarimento con tanto di scuse a Castel Volturno”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.