fbpx

Continua il periodo no di Messi, dopo la sostituzione ora l’infortunio

Continua il periodo no di Messi, dopo la sostituzione ora l’infortunio

Lionel Messi non sarà disponibile nella prossima partita del PSG in campionato contro il Metz. Per l’argentino un problema al ginocchio sinistro che lo terrà ai box almeno per la prossima sfida. Il fenomeno argentino da quando si è trasferito a Parigi sta passando uno dei periodi più complicati della carriera.

IL PUNTO SULLA SUA NUOVA AVVENTURA

L’inizio non è stato dei migliori, anzi. Neanche un gol segnato e una condizione che stenta a decollare. In effetti nelle prime apparizioni non si è vista la migliore versione di Messi, poco esplosivo e quasi mai capace nel crearsi una limpida occasione da gol. Non sono mancate subito le polemiche: prima sul suo ingaggio, poi causate dal disastroso pareggio in Champions, in cui si sono palesate le difficoltà nel trovare la corretta alchimia tra lui, Neymar e Mbappè. Questo weekend il caso della sostituzione ha in parte scoperto il vaso di Pandora. Mai digerite in carriera dall’argentino, come più volte spiegato dallo stesso calciatore. Pensare che in carriera è stato sostituito solo 18 volte, 2 negli ultimi 44 mesi. Numeri irreali per tutti ma non per lui, così stizzito dalla decisone di Pochettino da non stringergli nemmeno la mano, guardandolo quasi con fare cagnesco.

Un Messi mai parso così nervoso e alienato, ora sarà costretto ad osservare i suoi compagni dalla tribuna per non si sa quanto tempo. In attesa di trovare la forma migliore e il feeling con la piazza… se lo troverà.

Leave a Reply

Your email address will not be published.