Ciccio Baiano: “Un rischio fare troppi cambi”

cambi napoli

© “NAPOLI ALLENAMENTO”– FOTO MOSCA

Ciccio Baiano ha rilasciato alcune dichiarazioni questa mattina ai microfoni di Radio Marte, durante la trasmissione Marte Sport Live, in cui si dice un po’ perplesso dall’idea di Spalletti di applicare un turnover abbastanza pesante contro il Legia. I rischi sono calcolati in casa Napoli, e Luciano è saldamente alla barra di comando della nave azzurra. Ogni scelta è ben ponderata, tuttavia, la possibilità di imprevisti con una squadra ridisegnata è sempre dietro l’angolo. Queste le parole dell’ex attaccante, oggi allenatore.

Cambiare troppi giocatori domani può essere un rischio ma calcolato, i sostituti sono bravi. Scelta giusta, anche perché poi c’è la Roma. Ci sono tante partite e bisogna dare un turno di riposo a chi ha sempre giocato. Mertens? Lo vedo sia come punta che sottopunta. Più da centravanti però: è stato fuori tanto tempo e quindi non è al 100%. Facendo il centravanti di manovra potrebbe essere aiutato, anche perché da trequartista dovrebbe poi fare da collante tra attacco e centrocampo.

Priorità tra campionato ed Europa League a prescindere dalle parole? La priorità è sicuramente la partita contro la Roma, anche perché l’Europa League porta via un sacco di energie, giocando di giovedì si ha poco tempo per preparare la partita di campionato, con trasferte incredibili. Ovviamente bisogna fare delle scelte e quest’anno ancora di più, perché adesso di fatto solo una squadra va agli ottavi. Non ci si può permettere tanto turnover, c’è poco spazio per sbagliare e il Napoli ha già sbagliato una gara. Il cammino si è un po’ complicato ma io penso che la priorità del Napoli penso che non sia l’Europa League, bensì il campionato”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.