Salernitana, primo punto stagionale in rimonta: 2-2 all’Arechi contro il Verona

gondo salernitana

© GONDO – FOTO MOSCA

La Salernitana conquista il primo punto del suo campionato. Allo stadio Arechi, infatti, termina 2-2 il match tra i granata e il Verona di Igor Tudor: gara valida per la quinta giornata di Serie A. Sotto di due gol, con la doppietta del croato Kalinic siglata nella prima mezz’ora di gioco, la squadra di Fabrizio Castori ha reagito con carattere e determinazione, pareggiando i conti con le reti di Gondo e Mamadou Coulibaly.

Salernitana-Verona, la partita

Pronti via e subito Salernitana in svantaggio. Kalinic, ben servito da Caprari, supera Belec sul primo palo dopo appena sette minuti di gioco. Al 12’ i granata provano subito a pareggiare i conti con Simy su assist al bacio di Ribèry, il colpo di testa del nigeriano, ben posizionato in area di rigore, si spegne clamorosamente sul fondo. Al 29’ il Verona trova il raddoppio ancora con Kalinic: il tocco sotto del croato sorprende Belec e si insacca sotto la traversa. Al 45’ Gondo accorcia le distanze e rimette in partita la Salernitana: zampata vincente dell’attaccante in mischia.

La Salernitana spinge nella ripresa con l’obiettivo di portare a casa il primo punto stagionale. La prima occasione, però, è del Verona. Infatti, prima della staffetta con Simeone, Kalinic va vicinissimo alla tripletta personale: il tiro dell’attaccante da posizione defilata si stampa sulla traversa. I granata trovano il gol del 2-2 con M. Coulibaly al 76’: il centrocampista aggancia un tiro dalla distanza di Gagliolo e supera abilmente Montipo in uscita. L’ultimo brivido arriva all’86’: la punizione dal limite di Barak si infrange sulla traversa, non lontano dall’incrocio dei pali. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro Irrati e scoppia l’entusiasmo allo stadio Arechi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.