fbpx

Giovane talento dell’Empoli nel mirino di Giuntoli

giuntoli

©️ “GIUNTOLI” – FOTO MOSCA

Tommaso Baldanzi, giovane e talentuoso trequartista di proprietà dell’Empoli, si è concesso ai taccuini de ‘La Gazzetta dello Sport’ in vista della gara di campionato contro l’Inter.

“Non mi aspettavo di partire così forte al mio primo anno in A. Sono contento perché è stato davvero un bell’inizio. Ma ora c’è una seconda parte dove dobbiamo continuare a fare bene sia io che l’Empoli. Contro l’Inter sarà dura, penso che sia una grande squadra e che esprima un gran calcio. Dopo la Supercoppa è tornata a livelli altissimi”.

Baldanzi si è messo in luce, al suo primo anno da titolare in Serie A, a suon di giocate di pregevole fattura e grazie ad una personalità ben superiore a quanto ci si spetterebbe da un ragazzo di appena diciannove anni.

Non a caso, il Napoli – secondo la Rosea – sarebbe in pole position per acquistarlo dall’Empoli. Eppure Baldanzi, in cuor suo, sembra avere un’altra ambizione: “Mi piacerebbe essere allenato da Klopp. Resterà un sogno perché siamo a un livello troppo alto. È già bello giocare e crescere a casa mia” ha commentato il forte giocatore italiano. Chissà se un giorno riuscirà ad avverare il suo desiderio di trasferirsi a Liverpool.

Leave a Reply

Your email address will not be published.