Anguissa: 500 mila euro di prestito. La Juve si sente male al solo pensiero

Anguissa

© “ANGUISSA”– FOTO MOSCA

Frank Zambo Anguissa è senza dubbio il nuovo detentore delle chiavi del centrocampo del Napoli. Muscoli e fosforo al servizio della squadra. L’edizione odierna del Corriere dello Sport si complimenta con la dirigenza azzurra per essere riusciti a pescare un giocatore di tale caratura con un esborso minimo, se paragonato alle cifre esorbitanti che si sentono in giro. Poi, il quotidiano sportivo, non risparmia una stilettata alla Juventus, nello specifico al centrocampo bianconero e alla pesantezza dei relativi ingaggi.

“Non dite ad Agnelli, agli azionisti della Juve, e meno che mai ad Allegri, ma forse lo sanno, che Anguissa è costato 500mila euro di prestito e un ingaggio di un 1 milione e 750 mila euro all’anno (altrettanti glieli paga il Fulham, da cui proviene). Dopo quello che si è visto ieri a Marassi, e dopo quello che ha fatto fin qui vedere il centrocampo bianconero, potrebbero sentirsi male. Perché, con un innesto intelligente ed economicamente sostenibile, De Laurentiis ha restituito equilibrio agonistico e tattico al centrocampo azzurro. Con quello che pesano cartellini e ingaggi di Rabiot, McKennie, Bentancur e Ramsey, la Juve continua invece a brancolare nel buio”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.