fbpx

Statua Maradona, lo scultore: “Mi sono commosso”

Statua Maradona, lo scultore: “Mi sono commosso”

Il 25 novembre sarà l’anniversario della morte di Diego Armando Maradona. Per tale data il Comune di Napoli ha preparato una serie di iniziative per celebrare e ricordare il Pibe de Oro. Tra le varie attività, sarà anche resa visibile al pubblico la Statua di Maradona ideata e scolpita da Domenico Sepe.

Di seguito l’intervista dello scultore  ai microfoni di Radio Amore Campania durante “I Tirapietre”:

“I dettagli della statua di Diego come la dinamicità dell’opera, richiamano i canoni di un tempo. Ho utilizzato il bronzo, un materiale caratterizzato dal fuoco. Ho creato la scultura modellandola con l’argilla, ha tutti gli elementi del vulcano, del Vesuvio. Non voglio commentare l’altra scultura, ma quella è stata creata da Ceci con un’equipe di artigiani. La mia statua, invece, nasce come opera d’arte, nessuno me l’ha commissionataMi sono commosso più volte modellando questa scultura. Vorrei invitare anche il presidente De Laurentiis e lo stesso Ceci, alla presentazione della mia statua di Maradona. Quando c’è Diego di mezzo, noi dobbiamo farci da parte. Ho completato il modello e l’ho reso noto anche alla SSC Napoli, sono un grande tifoso, perché non coinvolgere anche la mia squadra del cuore ed il presidente? Per me tutto nasce per amore della città e della squadra. La cosa poteva evolvere anche diversamente, ma è andata come è andata. La statua sarà presentata il 25 novembre, nell’anniversario della sua dipartita“.

Leave a Reply

Your email address will not be published.