L’importanza del rientro di Demme

L’importanza del rientro di Demme

© DEMME – FOTO MOSCA

A causa degli infortuni di Diego Demme e Stanislav Lobotka, il Napoli rimediò e acquistò Anguissa. Calciatore che fino ad oggi sta stupendo tutti per capacità tecniche, tattiche e fisiche. Insieme a Fabian Ruiz, Anguissa risulta uno dei giocatori più utilizzati di questo nuovo Napoli targato Spalletti.

I due centrocampisti, impiegati nel ruolo di mediani dinamici, hanno tirato, fino ad oggi, un po’ la corda. Sia perché sono gli unici in grado di fare quello che Spalletti chiede, e i risultati lo confermano, sia perché non v’è in rosa un sostituto naturale.

Adesso, con il ritorno di Demme tra i convocati, il Napoli ha disponibile un calciatore in grado di ricoprire quel ruolo, garantendo la stessa efficacia.

Luciano Spalletti, infatti, è felicissimo del rientro del centrocampista tedesco, a scriverlo è il Corriere del Mezzogiorno: “Demme è un profilo importante, può rappresentare una risorsa duttile, con il dinamismo dell’interdittore e la qualità del costruttore. L’amichevole contro la Pro Vercelli a Dimaro aveva lasciato un vuoto e Spalletti ha annunciato il suo rientro col sorriso”.

In attesa di avere a disposizione l’intero organico, Spalletti ritrova uno dei due centrocampisti, insieme al belga Dries Mertens.

Leave a Reply

Your email address will not be published.