fbpx

Insigne (quasi) come Maradona

Insigne (quasi) come Maradona

© INSIGNE – FOTO MOSCA

Chissà se da bambino la sua mente ha soltanto immaginato un traguardo del genere. Da napoletano e tifoso del Napoli, vestire l’azzurro è di certo il più grande sogno, per di più da capitano.

Ormai Lorenzo Insigne difende da più di dieci anni questi colori, i sogni sono diventati altri, man mano vuole conquistare sempre di più. Con la doppietta di ieri al Bologna, il 24 azzurro è arrivato a quota 114 gol con la maglia del Napoli.

Un solo gol per arrivare a qualcosa di storico, eguagliare i gol di Diego Armando Maradona con questa maglia.

Arrivare a tale risultato, vuol dire tanto, ancor di più per Insigne.

Contro un avversario particolare, la Salernitana, può arrivare il gol per agguantare il risultato dell’Argentino, e magari, perché no, superarlo.

L’eventuale gol che li porterebbe sullo stesso gradino, inoltre, potrebbe arrivare un giorno dopo la data del suo compleanno. Una data storica che si collocherebbe tra ( quello che sarebbe stato) il sessantunesimo anno d’età e la sua morte.

Proprio lui, Lorenzo Insigne, che a Maradona lo porta con sé ogni giorno sulla coscia sinistra.

Leave a Reply

Your email address will not be published.