fbpx

La Salernitana prepara la sfida alla Lazio: statistiche e precedenti

nicola

© “SALERNITANA” – FOTO MOSCA

La Salernitana di Davide Nicola si prepara al match dello stadio Olimpico contro la Lazio. Dopo la vittoria dell’Arechi contro lo Spezia, i granata vogliono continuare a macinare punti importanti in chiave salvezza e proveranno a fermare una Lazio in gran forma, reduce dalla vittoria contro l’Atalanta in campionato e terza in classifica alle spalle di Napoli e Milan. Ecco i dati e le statistiche Opta relative al match in programma domenica alle 18:00.

Lazio-Salernitana: i precedenti

Nessun pareggio nei sei precedenti in Serie A tra Lazio e Salernitana. Quattro vittorie biancocelesti e due campane, l’ultima delle quali è datata primo novembre 1998 (1-0 a Salerno, rete di Tedesco).

La Lazio ha vinto i tre confronti casalinghi contro la Salernitana in Serie A, segnando sempre almeno tre reti. Nell’ultimo incrocio all’Olimpico dello scorso campionato il finale è stato 3-0 (reti di Immobile, Pedro e Luis Alberto).

La Lazio è la squadra che da più partite di fila non subisce gol (sei) nei maggiori cinque campionati europei in corso. La squadra di Sarri è a una sola partita dall’eguagliare la storica striscia record di sette clean sheets del club biancoceleste in Serie A, collezionata tra febbraio e marzo 1998 con Sven-Göran Eriksson in panchina.

La Lazio ha registrato la seconda propria miglior partenza in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (24 punti, come nel 2002/03 e meno solo dei 28 collezionati nelle prime 11 del 2017/18). Inoltre ha subito solo cinque reti fin qui il miglior risultato nelle prime 11 gare di massimo campionato per i biancocelesti dal 1973/74 (stagione in cui vinsero il loro primo Scudetto).

Solo il Napoli (zero) ha perso meno gare della Lazio (unico ko proprio contro i campani) da inizio maggio ad oggi in Serie A. Nelle ultime 15 partite di campionato per i biancocelesti nove vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta.
Diverso il rendimento della Salernitana in casa (10 punti conquistati) e in trasferta (solo tre). I campani hanno perso senza segnare le ultime due gare lontano dall’Arechi in Serie A e non collezionano tre ko di fila senza andare a segno in trasferta nel massimo campionato da novembre 1998 (quattro in quel caso).
Nella striscia di sei clean sheets consecutivi, la Lazio ha subito appena 12 tiri nello specchio della porta (due di media a match): nel periodo è la formazione che ricevuto meno tiri nello specchio nei maggiori cinque campionati europei.

Leave a Reply

Your email address will not be published.