fbpx

Kim: “Col Brasile gioco anche con lo strappo muscolare”

Kim: “Col Brasile gioco anche con lo strappo muscolare”

©️ “KIM” – FOTO MOSCA

La Corea del Sud è certamente una delle sorprese di questo Mondiale. Qualificatasi come seconda a due punti dal Portogallo primo, le Tigri Asiatiche affronteranno il Brasile agli ottavi di finale il 5 dicembre.

Il difensore del Napoli, Kim Min-jae, è stato fuori nell’ultima gara dei gironi per un problema muscolare. Le sue dichiarazioni preoccupano i tifosi azzurri:

“È stato difficile guardare la partita dalla panchina oggi. Tutti i miei compagni hanno giocato molto bene e ci siamo qualificati per gli ottavi di finale, ma adesso dovremo prepararci ancora meglio. Ho avuto un’esperienza che non si può esprimere a parole. Non ho potuto giocare a causa di un infortunio, ma ho pensato che fosse più importante fidarmi dei miei compagni e lasciar giocare loro, piuttosto che prendermi la responsabilità di giocare pur non essendo al 100%”.

Poi continua: “Devo dire però che per me è stato più difficile rimanere in panchina anziché correre. Dovevo prendere una decisione quanto prima, per permettere alla squadra di prepararsi tatticamente per la partita. Mi è dispiaciuto non poterci essere. Gli ottavi contro il Brasile? Ora devo aspettare e vedere, penso di poter giocare anche se ho subito uno strappo muscolare. Voglio giocare anche se il mio corpo è dolorante”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.