L’ex ct della Nigeria: “Osimhen può vincere il Pallone d’Oro”

L'ex allenatore della Nigeria, Gernot Rohr, ha parlato della stagione di Victor Osimhen nel corso di un'intervista.

osimhen
Articolo di Redazione SDS01/02/2023

©️ “OSIMHEN” – FOTO MOSCA

Victor Osimhen sta vivendo la sua migliore annata con la maglia del Napoli. Da quando è rientrato dall’infortunio il centravanti nigeriano non ha smesso di fare gol portandosi al primo posto della classifica marcatori di Serie A con 14 reti.

L’ex commissario tecnico della Nazionale nigeriana, Gernot Rohr, ha rilasciato un intervista ai microfoni di Cronache di Spogliatoio commentando proprio il rendimento del centravanti di Luciano Spalletti:

“La prima volta che l’ho convocato in nazionale era ancora minorenne. Vedevo qualcosa di speciale in lui. Non c’è stata volta – infortuni a parte – in cui io non lo abbia chiamato. C’era tanta concorrenza, da Ighalo a Onouchu, ma io l’ho sempre fatto giocare. Era già pronto.

Seguo tutte le sue partite. Quello che sta facendo è straordinario. Non ti nascondo però che me lo aspettavo, ha sempre avuto le carte in regola per arrivare in alto.

Ricorderò per sempre i suoi occhi, sicuri e decisi. Sono gli stessi di oggi. Ripagano gli sforzi di quel ragazzino che vendeva l’acqua nel traffico di Lagos per aiutare la famiglia.

Poi ci si sono messi gli infortuni che gli hanno sempre dato fastidio. Fino a Lille. Li è esploso e ora a Napoli deve arrivare la sua consacrazione, magari già a partire da questa stagione. L’area di rigore è il suo posto nel mondo, può diventare tra i più forti nel ruolo. Anzi ti dirò di più, penso che entro due o tre anni vincerà il Pallone d’Oro”.

Sul gol contro la Roma:Il gol contro la Roma descrive Victor alla perfezione. Forza, tecnica e rapidità d’esecuzione. Ha le qualità per diventare il più forte di tutti”.

Leggi anche: