Napoli, si cambia di nuovo? Mazzarri pronto a ritornare al 4-3-3

Walter Mazzarri sarebbe già pronto a rivedere le proprie scelte e accantonare la difesa a tre.

Mazzarri
Articolo di Redazione SDS01/02/2024

©️ “NAPOLI” – FOTO MOSCA

Se il Napoli ha riconquistato un briciolo di solidità in campo, probabilmente lo si deve al passaggio ad un nuovo assetto di gioco. Il 3-4-3 o 3-4-2-1 sperimentato in Supercoppa e poi riproposto contro la Lazio in campionato ha portato i propri frutti. Gli azzurri coprono meglio il campo e subiscono meno rispetto a quanto visto fin qui con il 4-3-3.

Tuttavia, Mazzarri sarebbe già pronto a fare un passo indietro. Da Castel Volturno si vocifera che non tutti i calciatori siano contenti del nuovo modulo e allora l’allenatore, complice anche la fine dell’emergenza e il recupero di quasi tutti i suoi uomini, avrebbe ripreso a lavorare con la difesa a quattro già in vista del Verona. Ne parla anche l’edizione odierna del Corriere dello Sport:

“Neanche il tempo di ricominciare da tre che Mazzarri ha deciso di rifarsi in quattro: 4-3-3, scomparso nel deserto arabico e ricomparso ieri non lontano dalla sabbia del litorale di Castel Volturno. In allenamento: le prove di Walter verso la partita di domenica con il Verona. Subito, al volo, cogliendo l’aria nostalgica di uno spogliatoio, di una squadra che l’ha seguito e accompagnato da Riyad a Roma indossando cappello, sciarpa e giubbotto tecnico da freddo polare. Una mise da persone intelligenti, capaci di adattarsi all’emergenza delle assenze, ma anche un vestito che sta stretto al Napoli di Kvara e Politano, Di Lorenzo e Simeone, Anguissa e fino a prova contraria anche Zielinski”.