Palermo, Di Mariano: “Il Barbera deve essere il 12esimo uomo”

Francesco Di Mariano, attaccante del Palermo, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa, toccando diverse tematiche.

Articolo di Redazione SDS01/08/2023

Francesco Di Mariano, attaccante del Palermo, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa, toccando tematiche come quella legata al suo infortunio e agli obiettivi personali e della squadra. Di seguito le sue parole:

Mancuso? Tutti si stanno ambientando molto bene grazie al gruppo dello scorso anno. Leonardo è un ragazzo bravissimo, ci darà una grande mano ed è un peccato per l’infortunio. 4-3-3? È stato sempre il mio modulo preferito come ala sinistra. Se ci dovesse essere bisogno la possibilità mi metto a disposizione del mister come lo scorso anno. Obiettivi? Vorrei superare il mio vecchio record di gol dei 7 gol e 7 assist ma vorrei aiutare la squadra per il collettivo. Il Barbera deve essere il 12esimo uomo in più soprattutto nei momenti difficili perché succederà, quando le cose andranno male dobbiamo stare uniti, dal primo all’ultimo. Sicuramente per noi è un orgoglio per dare qualcosa di più. Spero si abbonino in molti perché abbiamo bisogno. Il mister trasmette molto perché sa come si gioca in questa piazza. Molti dei nuovi hanno giocato qui da avversari, quindi sanno cosa significa il Barbera”.

Di Mariano poi concluso: “Noi ci stiamo preparando per la Coppa Italia che è il primo obiettivo. Poi vediamo nelle prossime settimane, se dovesse iniziare il campionato ci faremo trovare pronti. Caos serie B? Non entrò molto nel merito ma sono un po’ infastidito perché ogni anno succedono. Rigori? Se Matteo dovesse decidere di battere va lui, ma io sono pronto. Io sono pronto a calciare i calci di rigore. Per ora non abbiamo giocato in campionato ed i presupposti sono di creare una squadra forte con ambizione. La formazione è cresciuta e stiamo cercando di essere più forti e fare meglio dello scorso anno”.