Il pazzo mercato della Salernitana: 30 milioni per sperare nella salvezza

Quasi 30 milioni spesi da parte della Salernitana. Il Presidente Iervolino, senza badare a spese, ha deciso di rivoluzionare la squadra con l'obiettivo di raggiungere la salvezza.

salernitana
Articolo di Redazione SDS02/02/2022

© “SALERNITANA” – FOTO MOSCA

Il Presidente Iervolino è sicuramente riuscito ad animare i cuori dei tifosi della Salernitana. Dopo gli ultimi mesi in cui la squadra sembrava essere totalmente in balia degli scandali societari, non riuscendo a reagire sul campo, adesso la situazione è ben diversa. Sono stati tanti gli acquisti, ma potevano essere ancora di più, soprattutto con un nome che ha rimbombato nelle strade di Salerno: Diego Costa. Lo spagnolo avrebbe dato vita ad una coppia spettacolare con Ribéry, ma non è stato raggiunto l’accordo.

Nessun problema, è stato investito tanto anche in attacco; certo, non sarà Diego Costa, ma gli acquisti possono fare la differenza. Non solo in attacco: la società, infatti, ha deciso di investire in ogni reparto.

In porta è arrivato Luigi Sepe, pagato 1,4 milioni. In difesa ecco Pasquale Mazzocchi dal Venezia. Come difensori centrali la Salernitana ha deciso di puntare su calciatori esperti, acquistando Federico Fazio (0,5 milioni), ex calciatore della Roma, ed Ivan Radovanović, scuola Atalanta ed ex difensore del Genoa (0,5) milioni. Dalla Juventus, invece, arriva Dragusin per 3,5 milioni.

Tra gli innesti a centrocampo troviamo Diego Perotti, acquistato dalla lista degli svincolati. Maggiori sforzi sono stati compiuti per Simone Verdi ed Éderson, i quali sono costati ben 5 milioni ciascuno. Alla lista dei centrocampisti, si aggiunge Emil Bohinen, classe ’99 che non è riuscito a trovare spazio quest’anno nel CSK Mosca.

Il colpo più caro arriva per l’attacco. Dallo Sheffield United arriva Lys Mousset, l’acquisto più caro di gennaio in casa Salernitana. La squadra punta tantissimo su di lui, infatti, sono stati sborsati 8 milioni di euro. L’ultimo arrivato, prima che fosse ufficializzato Perotti, è Mikael Filipe Viana De Sousa, comunemente chiamato Mikael, classe 1999 che ha indossato la maglia dello Sport Recife collezionando, complessivamente, 59 presenze per un totale di 16 gol e 8 assist. Pagato 1,8 milioni. I video che spopolano su YouTube, lo ritraggono in azione compiere delle giocate spettacolari, le quali hanno portato gli addetti ai lavori a definirlo “il nuovo Adriano“, riferendosi a “l’Imperatore” dell’Inter.

Un mercato decisamente importante quello della Salernitana, entrata subito nel cuore del Presidente Iervolino, che, con coraggio e passione, non ci ha pensato due volte a rivoluzionare la squadra, cercando di raggiungere la salvezza.