fbpx

Nicola: “Le squadre che palleggiano mi annoiano, noi saremmo aggressivi”

Nicola: “Le squadre che palleggiano mi annoiano, noi saremmo aggressivi”

© “NICOLA” – FOTO MOSCA

Insieme alla Salernitana a Jenbach c’era anche Dazn che, per il suo nuovo format Inside, ha intervistato uno dei pilastri di questa squadra, nonché principale artefice della straordinaria salvezza della scorsa stagione. Queste le parole del tecnico:

“Il nostro percorso sarà assistito dal lavoro e dalle idee e dalla capacità che abbiamo dimostrato finora di essere uniti nel perseguire un obiettivo reale e che è nelle nostre potenzialità, ma che non ci fa fare voli pindarici altrimenti diventerebbe molto difficile. In ritiro c’è la possibilità di lavorare senza assilli particolari, quindi la programmazione dei comportamenti che vuoi ottenere è misurabile e quantificabile.

Negli ultimi 3-4 anni sono sempre subentrato a campionato in corso perchè questo mi dava la possibilità di accedere a squadre che mi interessavano e incuriosivano. Il progetto parte da dove abbiamo finito. La nostra priorità è essere aggressivi, mi annoia vedere squadre che palleggiano in modo lento e non aggrediscono l’avversario o che non hanno voglia di fare la partita, al di là degli avversari. Per i nuovi è importante capire la mentalità e la passione che ha questo ambiente.

Botheim? Si è inserito subito con personalità, capacità di relazione con i compagni e voglia di apprendere immediatamente. Etichette? L’obiettivo è non averne perché è una degenerazione dell’apprendimento. Cataloghiamo tutto per imparare e per fare ordine”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.