Maksimovic: “Il Napoli stava prendendo Allegri, con lui sarei rimasto”

L'ex difensore del Napoli Maksimovic ha detto la sua sulla partita contro il Verona che nel 2021 costò la Champions League agli azzurri.

Articolo di Redazione SDS03/03/2023

©️ “MAKSIMOVIC” – FOTO MOSCA

L’ex difensore del Napoli, Nikola Maksimovic, è tornato a parlare della partita contro il Verona che nel 2021 costò la qualificazione in Champions agli azzurri nel corso di un’intervista per TMW:

“Non giocava Koulibaly, anche io ero fuori per Covid, però quel pareggio fu soprattutto figlio di un problema mentale: quando devi vincere per forza va così. Cominci a sbagliare il primo passaggio, poi quella successivo e lì comincia tutto. Non senti più la sicurezza in campo. Però dopo il vantaggio la gara doveva essere chiusa, non puoi subire gol su contropiede, questo è sicuro. Mancò concentrazione. Iniziammo la partita con la paura di vincere, sapendo che in caso di vittoria saremmo andati in Champions e la Juventus sarebbe rimasta fuori dopo non so quanti anni“.

Sullo spogliatoio del Napoli: “Non c’era una bella atmosfera nello spogliatoio. Io devo andare via senza prolungare il contratto, Hysaj la stessa cosa. Altri giocatori avevano la sensazione di dover andare via, la società li spingeva ad andare via dicendo tramite i giornali che il budget doveva essere ridotto. Poi quando entri così negativo nella partita, sbagliando un passaggio a due metri, e sai che il mister va via a prescindere, tutto diventa più complicato. Gattuso è stato bravo, provò di tutto in quel momento e anche nei giorni precedenti alla partita. Ci diceva: ‘Se vinciamo andiamo in Champions, la Juve resta fuori e non c’è più bella cosa di questa. Se dobbiamo andare via, almeno andiamo via con questo risultato’. E sono sicuro che ognuno di noi avrebbe voluto ottenere quel risultato. Però purtroppo è andata così.”

Secondo te quella gara avrebbe potuto cambiare la tua storia a Napoli? Si sarebbe a sorpresa potuto riaprire il discorso rinnovo? “Credo di sì. In quel momento fossimo andati in Champions sarebbe arrivato Allegri come allenatore. E so tramite alcune persone che lui aveva chiesto il mio rinnovo. Poi non so come sarebbe andata nella realtà, a me dissero così”.

Continua: