Lippi difende Spalletti: “Le critiche che sono piovute su di lui sono ingiuste”

Marcello Lippi ha rilasciato un'intervista nella quale ha parlato della corsa scudetto che ha coinvolto Napoli, Inter e Milan.

Articolo di Redazione SDS03/05/2022

L’ex allenatore di Napoli e Juve nonchè ex campione del mondo con l’Italia nel 2006, Marcello Lippi, ha rilasciato un’intervista per La Gazzetta dello Sport, nella quale ha parlato della lotta scudetto in Serie A tra Napoli, Inter e Milan:

Sull’Inter:

“Negli ultimi due mesi ero sicuro che l’Inter ce l’avrebbe fatta. Mi sembrava la favorita, la più determinata, cattiva, organizzata, con quattro attaccanti che non ha nessuno”.

Sul Milan:

“Manca ancora una partita da recuperare. Bologna ha cambiato tutto. Il vantaggio ora è del Milan. Due punti e lo scontro diretto a favore. Dico Milan”.

Sul Napoli e su Spalletti:

“Come si fa a non essere d’accordo con Spalletti quando dice che le critiche sono ingiuste? Forse poteva fare di più, ma è stato in testa e ha conquistato la Champions League“.